VOTO A DOMICILIO PER ELETTORI GRAVEMENTE INFERMI IN OCCASIONE DELLE ELEZIONI EUROPEE E REGIONALI DEL 26 MAGGIO 2019

Il Comune di Asti ricorda che in occasione delle prossime elezioni Europee e Regionali  verrà garantita la possibilità di esprimere il voto direttamente al proprio domicilio per quegli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione (D.L. n.1/2006 convertito dalla L. n.22/2006).

Oltre agli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’uscita da casa, potranno votare a domicilio anche gli elettori gravemente infermi per i quali risulta impossibile raggiungere il seggio anche con l’aiuto dei mezzi di trasporto pubblico che il Comune organizzerà in occasione delle elezioni (art.29 della Legge n.104 del 5/2/1992).

Gli elettori interessati dovranno far pervenire al Sindaco (Ufficio Elettorale del Comune) un’apposita domanda attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimorano entro lunedì 6 maggio 2019 (termine ordinatorio).

La domanda di ammissione al voto domiciliare dovrà contenere l’indirizzo dell’abitazione e, possibilmente, un recapito telefonico; dovrà inoltre essere corredata da copia della tessera elettorale e da idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico designato dagli organi dell’ASL AT (Medicina Legale).