Volley – Serie C – PlayAsti torna a vincere

Torna in sorriso al PlayAsti Chieri ’76 in Serie C. Al PalaFenera di Asti la sfida con In Volley si conclude positivamente 0-3 (22-25; 14-25; 17-25).
Nello scontro valido per la dodicesima giornata del girone B del campionato regionale di Serie C le ragazze di Silvia Asola e Davide Berta affrontano l’In Volley Piemonte. A guardare la classifica sembra un match alla portata per le biancoblu, sin qui in grado di conquistare il doppio dei punti delle avversarie.
Teatro dell’incontro è il PalaFenera di Chieri: una “falsa trasferta” per le astigiano-chieresi, chiamate a giocare in un palazzetto amico.
Dopo il ko interno con Evo Volley è importante ritrovare il successo; ad aumentare la pressione c’è però una sfida nella sfida. Anche l’In Volley è una squadra composta da atlete U16, coetanee del PlayAsti Chieri ’76.
Coach Asola deve ancora fare a meno di Pastorelli e decide di schierare Lori nel ruolo di opposto. Completano il sestetto Quarello in regia, Mussa e Resmini in banda, Brillo e Abdlahna al centro e Greta Ghiazza libero.
La tensione si fa sentire da entrambe le parti: a rimetterci è lo spettacolo, visto che entrambe le squadre non riescono ad esprimersi al meglio. Il primo strappo è della squadra ufficialmente in casa, ma il Club76 risponde prontamente e allunga. In Volley però non si demoralizza e firma nuovamente il sorpasso, spingendosi in vantaggio sul 20-17. Da questo momento Mussa e compagne sono quasi impeccabili: il doppio cambio porta i suoi frutti e D’Andrea mette giù il muro che vale il primo set.
Cambiato campo la partenza del PlayAsti Chieri ’76 è a dir poco devastante. Con Resmini al servizio in un batter d’occhio il tabellone segna 0-11. Da quel momento il set si gioca alla pari, ma il vantaggio delle ospiti è sufficiente a vincere il parziale.
La terza frazione inizia nuovamente in equilibrio, con i centrali biancoblu che si fanno sentire. Arrivati a metà set, il servizio delle atlete di Asola e Berta consente al Club76 di chiudere il match senza particolari patemi.
I tre punti guadagnati consentono al PlayAsti Chieri ’76 di guadagnare una posizione in classifica, sopravanzando il Cusio Sud Ovest Sport.
Sabato 25, alle 20.30, un’altra sfida fondamentale: al PalaBosca di Asti si presenterà La Folgore Carrozzeria Mescia, team reduce dal 3-0 su Gilber Gaglianico Volley. Le torinesi hanno una sola lunghezza di vantaggio sulle biancoblu nella corta classifica del girone B.
Tabellino Serie C: Mussa (K) 11, Abdlahna 7, Bontempo, Brillo 9, D’Andrea 1, Depetris, Lori 6, Quarello 4, Resmini 13, Ghiazza G.(L), Ghiazza L.(L).
Classifica Serie C girone B: Evo Volley 35; Bonprix Teamvolley 28; Isil Almese Massi 27; Vbc Savigliano 23; Mokaor Vercelli, Sole Di San Martino El Gall 22; Ser Santena 95, La Folgore Carrozzeria Mescia 18; PlayAsti Chieri ’76 17; Cusio Sud Ovest Sport 16; Venaria Real Volley 12; In Volley Piemonte 7; Gilber Gaglianico Volley 5; Novi Pallavolo 2.

SERIE B
Brutta prestazione del PlayAsti Chieri ’76 in Serie B2: la trasferta con Bosca Ubi Banca Cuneo termina 3-1 (25-18; 25-16; 25-27; 25-22). Dopo la sconfitta con il Pavic, le girls di Sinibaldi, Bellagotti e Rostagno sono chiamate a ritrovare i tre punti per non perdere posizioni nel girone A del campionato nazionale di Serie B2.
Ma il match in Granda si rivela più complicato del previsto: le padrone di casa, reduci da un bel successo in trasferta a Piossasco, giocano con grinta su ogni palla, come a voler dimostrare che la classifica è stata sin qui disonesta nei loro confronti.
Il primo set si gioca a strappi e a far la differenza è la fase break. Entrambe le squadre cercano di sfruttare il servizio per allungare, il PlayAsti contrattacca bene con Burzio e Iannacone, ma l’accelerazione decisiva è del Cuneo, abile a capitalizzare immediatamente un momento di blackout biancoblu.
Dopo il cambio di campo la ricezione del Club76 è ancora in sofferenza: coach Sinibaldi opera anche un paio di cambi, ma Bosca Ubi Banca gioca ancora con il coltello tra i denti e non lascia scampo alle ospiti.
Anche il terzo set è sulla falsariga dei primi due, con le padrone di casa che arginano bene gli attacchi avversari. Le difficoltà in fase di cambio palla costringono il PlayAsti Chieri ’76 a un gioco prevedibile, e le cuneesi si portano agevolmente sul 24-19. Qui il giovane gruppo U18 ha una reazione d’orgoglio e, con Quilico al servizio, riesce a neutralizzare le occasioni avversarie, ribaltando il risultato e dimezzando il vantaggio nel conteggio dei set.
Ma l’entusiasmo biancoblu dura poco: nel quarto parziale Cuneo torna a fare la voce grossa e il Club76 si deve arrendere 25-22.
Formazione Serie B2: Sturaro, Ghibaudo, Quilico, Fasano, Guarena, Marengo, Busso, Iannacone, Burzio (K), Ollino, Schiffini, Ferrua (L1), Fini (L2).
Classifica Serie B2 girone A: Psa Olympia Genova 26; Volley 2001 Garlasco 24; L’Alba Volley 23; Caselle Volley 21; Pavic Palzola Romagnano 20; Unionvolley Pinerolo 18; Ascot Labormet2 To Play 14; Serteco V.School Genova 16; PlayAsti Chieri ’76 15; Libellula Area Bra 13; Acqua Calizzano Carcare 11; Bosca Ubi Banca Cuneo 9; Mv Piossasco 4.