Vettel, vittoria rubata; la Ferrari fa ricorso

Vittoria senza vittoria per la Ferrari. Al primo posto arriva Sebastian Vettel, ma ad ottenere il gradino sul podio a tavolino è Lewis Hamilton. Una decisione presa dalla commissione ha scontentato tutti i tifosi, intenti a fischiare il pilota della Mercedes al momento della premiazione. “Non così, non posso perdere così. Ero in un punto cieco, ero bloccato e praticamente a muro. Dove altro potevo andare? Il pubblico deve contestare questa decisione assurda“. commenta il pilota, che nel gran premio del Canada ha perso 5” di sanzione per aver ostacolato Hamilton con un’uscita di pista di pochi istanti. Intanto a Maranello la scuderia ha esposto la bandiera come è abituata a fare all’indomani delle vittorie, in risposta alla scelta della commissione, e ha fatto ricorso. Un ricorso che molto difficilmente avrà buon fine, perché tecnicamente l’ordine d’arrivo è già stato omologato. La strategia della Ferrari sarà quella di portare prove nuove, non disponibili nell’immediatezza del fatto. Prove che dimostrerebbero che Vettel non poteva fare altro.