Una firma per la Chiesa del Gesù e per l’educazione civica a scuola

Lungo la navata esterna della Cattedrale, gremita a festa in occasione dell’ordinazione e ingresso ufficiale di padre Marco Prastaro nuovo Vescovo di Asti, era possibile fare tappa a un inedito banchetto di raccolta firme. Non di protesta o di solidarietà questa volta ma per sostenere due importanti iniziative che riguardano tutti. Da cittadini di Asti per richiamare l’attenzione a una delle sue bellezze nascoste, la Chiesa del Gesù nel Complesso del Michelerio, ora sede del Museo Paleontologico e destinata a diventarne il suo luogo espositivo. E da cittadini di questa Italia multiculturale che torna “a ripassare le lezioni” chiedendo di reintrodurre l’educazione civica nelle scuole. “Se la conosci la ami, se non la conosci vieni a scoprirla!” si leggeva nel manifesto che aderendo alla campagna del Fai (Fondo Ambiente Italia) intende fare della Chiesa del Gesù uno dei “Luoghi del cuore” da conoscere e valorizzare con un sostegno economico. C’è tempo fino al 30 novembre, anche con un clik sul sito fondoambiente.it Anche il civismo se lo conosci lo ami, ma se non lo conosci peggio per tutti noi! E’ possibile firmare anche presso l’URP del Comune di Asti in Piazza San Secondo 1 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e il giovedì anche al pomeriggio dalle 15 alle 17.30.