Un sogno chiamato Las Vegas

In occasione dell’edizione 2020 del CES di Las Vegas di inizio gennaio, FCA, come spiegato in un comunicato stampa presente anche sul suto della casa automobilistica, ha presentato le sue più recenti tecnologie relative all’elettrificazione, alla User Experience (UX) e alla connettività Uconnect attraverso un’esposizione visiva e fisica che rende omaggio alla storia e alla tradizione di innovazione del gruppo. Fin dalla comparsa della prima autoradio, circa 100 anni fa, gli innovatori del settore automobilistico hanno lavorato per introdurre sempre più tecnologia nell’abitacolo. I clienti di FCA amano e sono fedeli ai marchi del gruppo, in parte grazie anche alla loro storia, e poiché il CES è una manifestazione incentrata sull’elettronica, l’azienda ha deciso di mettere insieme questi due aspetti in uno spazio espositivo che coniuga tradizione e tecnologia per rispondere alle crescenti aspettative degli acquirenti di auto.
I veicoli elettrici, la connettività e le vetture a guida autonoma sono tra le tematiche più importanti del settore automobilistico. L’approccio visivamente e fisicamente stimolante di FCA al CES dimostra l’impegno dell’azienda in un contesto tecnologico in continua evoluzione, e allo stesso tempo conferma il rispetto per la propria storia
.Il marchio Jeep espone al CES tre modelli dotati di tecnologia ibrida plug-in. Si tratta del primo passo nel processo di elettrificazione della gamma Jeep che consentirà al brand di offrire opzioni elettrificate su tutti i modelli entro il 2022. Tutti i veicoli elettrificati del marchio Jeep saranno caratterizzati dal nuovo badge “ Jeep 4xe”. L’ elettrificazione, che comprende i modelli Jeep 4xe senza compromessi di prossima uscita, contribuirà a modernizzare il marchio Jeep rafforzandone l’impegno a diventare leader nelle sofisticate tecnologie “verdi” ed ecocompatibili. I veicoli elettrici del marchio Jeep saranno i modelli più efficienti e responsabili di sempre. Offriranno il massimo in termini di libertà e silenziosità nella guida ‘open-air’, portando le prestazioni, le capacità 4×4 e la sicurezza del conducente a un livello superiore. Grazie alla maggior coppia motrice e alla risposta immediata del motore, i modelli elettrici Jeep garantiranno un’esperienza di guida ancora più divertente su strada e migliori capacità 4×4 in fuoristrada.
Per quasi 80 anni il marchio Jeep ha dimostrato la sua leadership in termini di capacità 4×4. L’integrazione dell’elettrificazione nella sua gamma rappresenta un’evoluzione naturale. I visitatori al CES avranno l’opportunità unica di ammirare la Jeep Wrangler 4xe, la Jeep Compass 4xe e la Jeep Renegade 4xe. Questi tre veicoli fanno parte dell’impegno di FCA a introdurre a livello globale più di 30 modelli elettrificati entro il 2022.
L’UX ha registrato livelli di crescita e di innovazione significativi all’interno dell’industria automobilistica. Presso lo spazio espositivo di FCA saranno installati schermi a doppio lato fino a un metro e ottanta su cui sarà presentato il premiato sistema Uconnect, una base straordinariamente versatile per lo sviluppo di nuovi servizi. Questo sistema che una volta offriva solo funzioni radio oggi è sempre meno vincolato alla vettura e, nel contempo, sempre più utile, ricco di contenuti e personalizzato. Adattato alle esigenze specifiche di ogni marchio e modello, sta diventando un importante motivo di acquisto: la presenza di tecnologia influenza infatti la scelta di circa la metà degli acquirenti di un’auto nuova.
L’Airflow Vision è un concept dal design scultoreo che offre un’anticipazione sui mezzi di trasporto premium e sulla User Experience (UX) di prossima generazione partendo dalla considerazione di come guidatore e passeggeri potrebbero interagire avendo a disposizione tecnologie avanzate. Questo concept è stato realizzato per i clienti con uno stile di vita dinamico e che desiderano un’esperienza di viaggio da ‘prima classe’, caratterizzata quindi da un perfetto equilibrio tra dotazioni tecnologiche e ambiente rilassante.
All’interno, l’UX gioca un ruolo di primo piano ed è stata concepita per offrire un’esperienza affascinante grazie alla grafica multilivello ad alto contrasto e a dettagli ricercati che conferiscono all’interfaccia un aspetto pulito e sofisticato. L’applicazione dei principi di profondità, gerarchia, coerenza e leggibilità consente all’utente di visualizzare e interagire con l’interfaccia in maniera sicura e intuitiva.