Un altro weekend ‘bollente’ per i piloti del moto club Alfieri

Nuova tappa dei mondiali in Portogallo. Parallelamente gli italiani Major in terra toscana. Il 22 maggio l’Alfieri organizzerà la terza prova del Campionato regionale enduro a Gambasca. Si preannuncia un altro weekend di fuoco per i piloti del moto club Alfieri di Asti, impegnati ancora una volta su due fronti.
Le due punte di diamante, Davide Soreca e Jordi Gardiol, parteciperanno alla seconda tappa del Mondiale di enduro, a Peso da Règua Armamar, in Portogallo. Entrambi nella categoria E1, avevano ottenuto buoni risultati lo scorso fine settimana, nella prima di Lalin, in Spagna.

L’IMPEGNO AI CAMPIONATI ITALIANI MAJOR: TAPPA IN TERRA TOSCATA
Parallelamente, domenica 15 maggio, l’Alfieri sarà presente anche a Massa Marittima (GR), in Toscana, per i Campionati italiani Major.
In gara con i colori del moto club: Paolo Bertorello (Superveteran), Alessandro Candela (Master), Christian Natta (Expert), Luca Politanò (Expert), Pier Luigi Truffo (Ultraveteran), Mauro Vanara (Ultraveteran).

BOLLE IN PENTOLA: I REGIONALI
Non è tutto. Domenica 22 maggio, infatti, il moto club Alfieri organizzerà la terza prova del Campionato regionale enduro, con partenza e arrivo a Gambasca (CN), in collaborazione con il locale moto club Agnel.
Un impegno in doppia veste, che vedrà in gara anche i piloti del moto club Alfieri.
“Ringraziamo le amministrazioni dei vari Comuni coinvolti nella gara – dichiara Giorgio Bandoli, presidente del sodalizio astigiano – e la famiglia Nasi, per l’indispensabile supporto”.
La gara consiste in un enduro test, un cross test, due controlli orari. Il paddock sarà a Gambasca. Il percorso coinvolgerà anche Martiniana Po, Rifreddo, Revello e Brossasco