Sport

TROFEO DELLE REGIONI

Si è disputata sabato 29 e domenica 30 giugno presso la piscina olimpica di Scanzano Jonico (Matera) la XXVI edizione del Trofeo delle Regioni, organizzata dal Comitato Regionale FIN Basilicata in collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto.

Tra i circa 200 i partecipanti appartenenti alla categoria Esordienti “A”, anche i dieci atleti della rappresentativa del Piemonte, tra cui Giorgia Gennaro, talentuosa giovane atleta dello Junior Pentathlon Asti, che si è conquistata la convocazione grazie al successo ai campionati regionali nei 200 dorso disputati a Torino la scorsa settimana.

Giorgia ha disputato le gare dei 200 misti, con il tempo finale di 2’42.06, e i 200 dorso nuotati in 2’45.02; inoltre ha disputato le due staffette femminili disputando la prima frazione della 4×100 mista e la seconda della 4×100 stile libero chiuse dalla formazione piemontese rispettivamente all’ottavo e al settimo posto.

Nella classifica finale il Piemonte chiude al decimo posto il Trofeo delle Regioni.

La rappresentativa di Piemonte e Valle d’Aosta, formata da cinque ragazzi classe 2011 e cinque ragazze classi 2012-2013 è stata guidata dai tecnici Simone Benedetto della Libertas Nuoto Chivasso e Catia Boncaldo dello Junior Pentathlon Asti che commenta così la gara di Giorgia:

“Sono molto soddisfatta di queste gare di Giorgia, si è molto ben comportata. Tutti i ragazzi della rappresentativa piemontese erano piuttosto stanchi in quanto hanno disputato già i regionali mentre gli altri non ancora, inoltra abbiamo avuto qualche problema di viaggio, però va bene lo stesso i ragazzi si sono divertiti e si sono comportati molto bene. Anche Simone (l’altro tecnico) è soddisfatto della trasferta, è stata divertente, i ragazzi si sono conosciuti, un’esperienza molto positiva.”

Si passa poi ad analizzare la stagione in corso della giovane astigiana:

“Partendo solo dal nuoto per Giorgia Gennaro è stata una stagione esageratamente positiva con la vittoria del Gran Prix esordienti A, riconfermando quanto di buono aveva fatto negli esordienti B l’anno prima salendo sul podio con una gara in meno, ai Regionali è arrivata prima nei 200 dorso, nella qualifica per questa gara è arrivata prima nei 200 misti guadagnandosi la convocazione per il Trofeo delle Regioni, ed erano anni che non succedeva ad un’atleta astigiana e noi siamo molto fieri di questo” prosegue Catia Boncaldo per poi concludere “a questo vanno aggiunti i due titoli italiani nel Pentathlon, nelle categorie Under 15 (in cui è sotto età) e Under 13. Ma la stagione non è ancora finita né per lei, né per noi…”.