“Tre Gocce D’Oro” per l’apicoltore astigiano TAK

Un podio tutto astigiano alla 42ma edizione del Concorso Nazionale “Premio Giulio Piana”

“TRE GOCCE D’ORO” PER L’APICOLTORE ASTIGIANO TAK

Primo Premio Categoria Miele Rododendro, Secondo Premio Categorie Castagno e Tarassaco e Terzo Premio Categoria Millefiori alte montagne delle Alpi e Castagno

                                                                                                                                              ***********************

Prestigioso riconoscimento all’apicoltore Coldiretti Asti Tak (unico astigiano), con la consegna delle “Tre Gocce d’oro, Grandi Mieli d’Italia” , 42ma edizione del Concorso “Premio Giulio Piana dal 1981”, celebrato domenica 18 settembre a Bologna.

Trattasi del più importante Concorso italiano per la selezione dei migliori mieli di produzione nazionale e, ad aggiudicarsi il primo premio categoria “Mieli Rododendro” Sezione Mieli da Apicoltura Biologica è, così, stato il giovane imprenditore camerunense Paulin Takumbo Takam, alias Tak, dal 2014 titolare dell’Azienda Agricola PolyAgriNova di Camerano Casasco. 

Premiati anche i suoi Mieli da Apicoltura Biologica Categorie: Castagno e Tarassaco (Due Gocce d’Oro) e Categorie Millefiori di alta montagna delle Alpi e Castagno (Una Goccia d’Oro).

Una grande soddisfazione che ripaga dell’impegno che da anni, e costantemente, Tak profonde nella ricerca, nella cura e nel mantenimento di un allevamento/produzione tanto antica quanto affascinante, tra i primi “termometri” della salute di un territorio.

Una gratificazione, anche, alla luce dell’alta selettività del concorso stesso che, quest’anno, ha annoverato la partecipazione di ben 540 apicoltori, presenti con complessivi 1.466 mieli.

Dopo aver conseguito la laurea triennale e magistrale in Scienze Agrarie all’Università di Torino, Tak si è perfezionato nella gestione aziendale lavorando, inizialmente, come dipendente presso un apicoltore, per poi seguire corsi di Analisi Sensoriale per la valutazione qualitativa dei prodotti dell’alveare. Grazie al prezioso rapporto mantenuto con il Dipartimento di Entomologia dell’Unito, dal 2014 la PolyAgriNova è una realtà improntata sull’innovazione e sulla ricerca, messe in pratica in chiave ecosostenibile, con le sue 400 colonie di api, di cui 200 per la produzione di miele e le altre per la vendita a nucleo. Tra gli impegni di Tak, anche i Laboratori/Attività Didattiche rivolte ai bambini e alle scolaresche, nonché le visite guidate con degustazioni per condividere la conoscenza del mondo delle api. 

“Ogni anno, il Concorso torna ad essere un’importante occasione di stimolo per migliorarsi continuamente e per un costruttivo confronto con altri apicoltori – spiega Tak che, dal 2014, ha sempre ottenuto il riconoscimento di Una e Due Gocce d’Oro, ma mai era arrivato a conquistare il primo gradino del podio con le Tre Gocce d’Oro. – La valutazione effettuata da cento membri di giuria tiene conto delle proprietà organolettiche del miele e, anche, del metodo di produzione e dell’impegno dell’apicoltore. Suggerimenti e indicazioni che emergono dall’appuntamento, anche se non sempre di facile applicazione, sono sempre utilissimi. Inoltre, il Concorso contribuisce a mettere in luce aziende e peculiarità. Un grazie, lo devo anche ai territori che mi hanno ospitato durante il nomadismo, alcuni dei quali a oltre 1800 metri di altitudine”.

“E’ con orgoglio e soddisfazione che apprendiamo di questo riconoscimento speciale consegnato ad un altrettanto speciale socio Coldiretti Asti, nonché preziosa presenza del Mercato Contadino di Campagna Amica (corso Alessandria 271) – apprezzano il Presidente Marco Reggio e il Direttore Diego Furia;Tak è espressione tangibile dell’impegno e della specifica identità dei nostri associati, testimoni, cultori e custodi di un patrimonio agricolo sempre più rivalutato, e, parimenti, di quel plus rappresentato da ricerca, innovazione ed eco-sostenibilità”. “Un riconoscimento che premia Tak e, contestualmente, qualifica il nostro Mercato Contadino di Campagna Amica, presso il quale ritrovare le nove tipologie di mieli, due di polline e le pappe reali di Tak, oltre a tante altre produzioni di eccellenza dei nostri contadini e viticoltori – rimarca Enrico Lorenzato, Responsabile Provinciale Campagna Amica e Segreteria Provinciale Giovani Impresa.