Domenica Profumo di Ruchè tra le strade di Castagnole

Dolci colline, vigneti e un paesaggio talmente bello da essere diventato patrimonio Unesco. Tutto questo fa da cornice all’evento che domenica, il 6 ottobre, animerà Castagnole Monferrato, ridente paese dell’astigiano, per la giornata ‘Profumo di Ruchè – Il vino della nostra terra’. Una camminata immersi nel verde e tante bancarelle di prodotti tipici animeranno l’appuntamento, accompagnati da un ricco programma di intrattenimento. Si tratta della 45ª edizione dell’evento dedicato a Sua Maestà il Ruchè, che avrà, vista la stagione, un compagno di altissimo pregio, il tartufo bianco, protagonista dell’autunno del territorio. Lungo le vie del centro storico del Paese ci saranno la maggior parte degli stand che accoglieranno il folto pubblico previsto all’evento (le bancarelle apriranno alle 9.30 del mattino). Da non perdere, presso la Tenuta La Mercantile, la mostra “Profumo di Ruché” (disegni dei bambini dai 3 ai 4 anni); la personale di Sillano Romano; la mostra fotografica degli allievi della Molinaro School of Photography, la mostra “Cento poster, retrospettiva manifesti cinematografici del ‘900 a cura Germano Reggiani”.
In mattinata ci sarà il concerto della banda di Vinovo in Piazza Statuto, con partenza alle 10.30 dalla cantina sociale dei Trattori D’Epoca. Dalle 12.30 in poi apriranno i punti ristoro presso la Pro Loco, e si potrà sfruttare l’offerta proposta dai ristoranti del paese. Alle 15 Enrico Iviglia presenterà il suo libro “Ad alta Voce”, mentre alle 15.30 ritorna l’appuntamento culinario grazie al Masto Pasticcere Gertosio – con “Il dolce della Contessa” – e grazie a Kamelya Lupes che farà dimostrazioni di Cake design e un laboratorio di decorazione creativa per i piccoli. Alle 16 “Trattori in piazza, il ’68 contadino”, lettura di Elena Romano e passeggiata tra i vigneti con partenza da La Mercantile, è previsto anche lo spettacolo teatrale Pinin e le Masche, con Massimo Barbero, una volta arrivati al belvedere Bricco Dorati. Alle 16.30 ci sarà la premiazione del concorso dei quadri dei bambini ‘Profumo di Ruchè”, alle 17 la battitura del granturco. Terminerà la serata, a partire dalle 18, la gran polentata finale.