Taycan, l’elettrico che diventa magico

La Taycan della Porsche è la dimostrazione di quanto un’automobile possa mantenere tutte le sue caratteristiche di eccellenza e in più non essere inquinante. Si tratta infatti di una vettura elettrica che mantiene intatte tutte le caratteristiche che fanno del marchio Porsche uno dei più desiderati tra i modelli di lusso.

La Taycan riceve in dote un’eredità che si esprime attraverso la performance. La sua tecnologia di trazione all’avanguardia garantisce prestazioni riproducibili più volte e senza perdite: i due motori sincroni a magneti permanenti (PSM) della Taycan Turbo S sviluppano una potenza massima pari a 560 kW (761 CV), grazie alla quale l’accelerazione da 0 a 100 km/h con Lauch Control si compie in soli 2,8 secondi.

Porsche è sempre sinonimo di potenza, sotto tutti i punti di vista. La Taycan lo dimostra anche durante la ricarica: la sua architettura da 800 volt garantisce infatti una potenza di ricarica fino a 270 kW, permettendo così un’autonomia di circa 100 km in 5 minuti (WLTP) in condizioni ottimali¹ . In tal modo la vettura sarà sempre pronta a soddisfare l’esigenza primaria del suo guidatore: viaggiare.

Il Porsche Advanced Cockpit della Taycan offre fino a 4 display. L’attenzione del guidatore sarà focalizzata sul curved display completamente digitale. Ma ciò che lo catturerà davvero sarà il consueto feeling di guida di una Porsche, abbinato alla solita, irrresistibile scarica d’adrenalina.

L’anima di una Porsche non si manifesta solo nelle sue qualità interiori, ma anche attraverso dettagli immediatamente percepibili esteriormente. Come ogni Porsche, anche la Taycan presenta la tipica flyline e parafanghi pronunciati, nei quali sono state integrate per la prima volta le caratteristiche «Air Curtain»: un tratto distintivo che esprime funzionalità, aerodinamica e sportività.

È possibile reinventarsi e allo stesso tempo rimanere fedeli a sé stessi? Porsche ne è fermamente convinta e da 70 anni lavora per raggiungere quest’obiettivo. Ciò che tutte le generazioni Porsche hanno in comune è la loro anima, che prende forma e si rivela in ogni singolo dettaglio. Anche la nuova Taycan ha l’avviamento a sinistra, ma del tutto senza chiave e senza rumore. Alcune rivoluzioni sono piacevolmente silenziose. Infatti offre un’esperienza completamente nuova anche dal punto di vista acustico: la vettura avanza senza produrre pressoché alcuna rumorosità. L’unico suono che è possibile percepire è il sound esterno prescritto dalla legge. Per garantire un accompagnamento acustico unico durante la guida dinamica, è poi disponibile come optional il Porsche Electric Sport Sound, un impianto che rende il suono della trazione ancora più emozionante, sottolineandone il carattere innovativo sia all’esterno che nell’abitacolo: il feedback perfetto per il tuo piede destro. Il design è assolutamente eccezionale. La silhouette è caratterizzata da una flyline dinamicamente bassa. Completamente a filo della carrozzeria, le maniglie delle porte sono estraibili elettricamente e consentono  di aprire l’abitacolo da una posizione del sedile ribassata e sportiva. Il tetto è disponibile in due varianti, la versione profilata in leggero alluminio presenta un ribassamento nella zona centrale che rende omaggio al Motorsport, mentre il tetto panoramico fisso in vetro dona agli interni una sensazione di maggiore leggerezza e spaziosità. La consolle centrale ascendente sottolinea la posizione di seduta sportivamente bassa del guidatore, che viene accolto da sedili regolabili a 14 o, come optional, a 18 vie con poggiatesta sottili. Oltre al bagagliaio anteriore da 81 litri, per i bagagli più piccoli, quello posteriore offre una capacità di carico da 366 litri, ampliabile abbassando gli schienali ripiegabili.