Tanto pubblico e piatti eccellenti: un successo il XIX° Gustadom

Sembra che anche il tempo abbia voluto rendere omaggio alla XIXª edizione del Gustadom, l’evento organizzato dal Rione centrale del Palio di Asti nei giardini e nei cortili ai piedi della Cattedrale. Un percorso culturale ed enogastronomico baciato dal sole, dopo tante settimane di pioggia, che ha invogliato ancora di più la gente a partecipare. Tanti infatti si sono presentati nelle vie del centro astigiano per sperimentare i prodotti offerti nei vari stand, in una camminata degustazione in cui non mancava davvero nulla, dall’ antipasto al dolce. Chiaramente soddisfatta Angela Suverato, cuore della macchina organizzativa: “E’ un lavoro grosso quello che ogni anno viene portato avanti dal Rione, ormai da quasi vent’anni. Non soltanto vogliamo promuovere un’area della città di grande interesse architettonico, ma anche fare da vetrina all’eccellenza dei nostri prodotti locali. Proprio per questo il nostro obiettivo principale è quello di portare al Gustadom l’eccellenza e la qualità. Un obiettivo che i nostri partner ci hanno aiutato a raggiungere, offrendo una presenza e un prodotto oltre alle nostre aspettative. Il pubblico è accorso numeroso, approfittando delle belle giornate, e anche del nostro modello di evento. Le code agli stand sono sempre state ampiamente gestibili, e l’idea della camminata ha permesso di distribuire la gente sul territorio, in una situazione non di ressa ma di grande tranquillità, perfetta per le famiglie ma non solo. Ad aiutarci indubbiamente anche la presenza di Diego Bongiovanni, chef e personaggio televisivo volto de La Prova del Cuoco su Raiuno. Certamente un personaggio di questo calibro non lascia il pubblico indifferente”. Un bilancio quindi più che positivo, un week end speciale per chi ha partecipato, con uno sguardo d’attesa verso la prossima edizione.