Sport invernali – A Cortina subito stop per la Brignone

E’ iniziato il 7 febbraio con la cerimonia di apertura l’esperienza di Cortina nella Coppa del Mondo di Sci e si concluderà domenica prossima, il 21 febbraio. 

Pioggia e neve hanno aperto la cerimonia, in una delle settimane più fredde dell’anno. Non fortunato il cammino dello sci italiano, che nei sogni di poco tempo fa avrebbe potuto incoronare definitivamente Sofia Goggia, grande assente di questa manifestazione a causa dell’incidente subito qualche giorno fa. Sfortunata anche Federica Brignone, che nello slalom alla terza porta trova una fatale lastra di ghiaccio, scivolando così a pochi metri dal via. La valdostana, quella che nella competizione risultava la più premiata della lista di partenza, deve arrendersi praticamente prima ancora di aver cominciato. 

Per l’Italia la migliore è Elena Curtoni quarta ma lontana dal podio (2’’35) dopo una superba prova in superG dove aveva chiuso a un centesimo dalla compagna di squadra. Marta Bassino, 12^ al mattino, non entra in confidenza con il fondo ghiacciato della Rumerlo e arriva al traguardo cauta e 6^. Delle 22 atlete in partenza, 14 non finiscono la gara.

SNOWBOARDCROSS

Italia ancora sul podio mondiale dello snowboardcross. Il secondo argento tricolore vinto nella rassegna in corso a Idre Fjall, in Svezia, porta ancora la firma di Michela Moioli che, questa volta in coppia con Lorenzo Sommariva, conquista il secondo gradino del podio, alle spalle dell’Australia e davanti alla Francia, nello snowboardcross mixed team: prova che debutterà nel programma olimpico di Pechino 2022.

Per Moioli si stratta di una conferma mondiale, dato che nella stessa specialità, due anni fa a Solitude, vinse l’argento iridato in tandem con Omar Visintin. Per Sommariva quella odierna è la prima medaglia mondiale in carriera. Moioli, invece, mette in bacheca il sesto sigillo mondiale, dopo l’argento vinto ieri nella prova individuale. L’altra coppia azzurra in gara, composta da Omar Visintin e Raffaella Brutto ha chiuso al sesto posto.

L’Italia porta a casa due argenti dal Mondiale di snowboardcross di Idre Fjall: un bilancio assolutamente positivo per la Nazionale guidata dal ds Cesare Pisoni.

Come detto, doppio argento per la fuoriclasse Michela Moioli. L’olimpionica, oro a PyeongChang2018, ha chiuso solo dietro alla britannica Charlotte Bankes con Eva Samkova (Repubblica Ceca) terza. Si tratta del primo argento iridato per la campionessa azzurra che individualmente, a livello mondiale, vantava tre bronzi. 

Post expires at 12:21pm on Sunday May 16th, 2021