Sorride il Monferrato Under 14 Battuto il San Mauro 43 a 27

Giornata di riposo per il Monferrato Serie B, che dopo la vittoria del 3 novembre con l’Amatori Milano tornerà in campo il 17 in casa contro Sondrio.
In campo nel fine settimana, dunque, solo il settore giovanile.
Sconfitta di misura per l’Under 18 elite, battuta in trasferta da Milano per 24 a 22. Padroni di casa in vantaggio praticamente per tutto il primo tempo, nonostante l’iniziale 5-7 della meta di Giammello. Secondo tempo estremamente equilibrato, in meta per gli astigiani Belmonti, Shalqueti, Caltanella. Claudio Franchi, a fine gara, ha dichiarato: “Abbiamo giocato con buona personalità e siamo riusciti ad imporre il gioco per lunghi tratti della gara specialmente nel secondo tempo. Subiamo la meta a tempo scaduto per un” in avanti”*non rilevato dall’arbitro ma precedentemente avevamo avuto l’occasione per chiuderla con un piazzato dai 10 metri che è uscito di poco. Torniamo consapevoli di potercela giocare con tutti. Cominciamo a pensare al derby di domenica prossima”.
Sconfitta pesante per l’Under 18 territoriale, battuta 77-0 da Genova. Padroni di casa penalizzati dai pochissimi cambi a disposizione.
Bene invece l’Under 14, che batte San Mauro 43 a 27.
Soddisfatto il coach Alex Lacatus: “:«Viste le tante assenze, la differenza fisica e di numeri fra le due squadre, è stata una buona prova dimostrata dal risultato finale. Nei primi 10 minuti abbiamo fatto 3 mete dopo 7 – 8 punti d’incontro e, per i primi 20 minuti, siamo stati costantemente nella metà campo avversaria. Abbiamo avuto un momento di disattenzione in cui il San Mauro ha dimostrato la sua forza e fisicità, andando in meta con il numero 12, il loro miglior giocatore. Subito dopo un altro regalo in cui il loro 12 blocca un calcio nostro, andando nuovamente in meta. Nel secondo tempo a tratti abbiamo avuto un buon possesso, tuttavia ci sono stati degli errori, forse dovuti dalla poca esperienza dei nostri ragazzi (in campo con 8 ragazzi dell’annata piccola). Tutto sommato si vede la crescita rispetto alla partita scorsa. Adesso ci aspetta un’altra settimana di allenamenti dove speriamo che rientrino anche i ragazzi assenti, per essere pronti per la sfida di sabato prossimo».