Cultura e Spettacolo

Si avvicina l’attesissimo spettacolo di danza “Una notte a Vienna”

che la Compagnia Romae Capital Ballet porterà sabato 2 marzo alle 21 al Teatro Alfieri di Asti. In occasione di San Valentino, il Teatro Alfieri per tutta la settimana, da lunedì 12 a domenica 18 febbraio, applicherà uno speciale sconto del 50%, sia in cassa che online, per regalare (e regalarsi) una serata da favola.

Musiche eleganti ed ambientazioni dei grandi saloni viennesi, fanno di “Una notte a Vienna” uno spettacolo unico nel suo genere.

Sulle più celebri arie di Strauss, la Compagnia Romae Capital Ballet porterà il pubblico in una magica atmosfera da sogno dal gusto tipicamente viennese, con i grandi abiti ispirati alla Principessa Sissi e alla sua magica storia.

Le coreografie sono curate da Sabrina Bosco, maitre e coreografa internazionale del Teatro dell’Opera di Vienna e storica assistente di Carla Fracci. 

Il tutto verrà ulteriormente impreziosito dalla presenza di due Etoiles Internazionali di prima grandezza: Adela Mucollari, Prima Ballerina del Teatro dell’Opera di Tirana, e Federico Mella, Primo Ballerino del Teatro dell’Opera di Varna. 

Il progetto è a cura di Antonio Desiderio Artist Management in collaborazione con Gigliola Scala Management.

Adela Mucollari attualmente è Prima Ballerina del Teatro dell’Opera di Tirana, con il quale collabora da 14 anni. Ha ricoperto tutti i principali ruoli, da Giselle a Carmen, dallo Schiaccianoci al Lago dei Cigni, sia a Tirana che su numerosi palcoscenici in Italia, Bosnia e Serbia. Ha ricevuto premi come il Golden Nutcraker Award, il Kult Award come migliore ballerina e il Premio Capri Danza 2023. È anche fondatrice e direttrice del centro multifunzionale A.M. – Swans che ha lo scopo di rendere l’arte inclusiva e con impatto sociale.

Federico Mella, classe 1993, all’età di 12 anni inizia il suo percorso di studi in una scuola privata nei pressi di Bergamo e fino ai 17 anni si perfeziona studiando con Margarita Smirnova e altre importanti nomi del panorama internazionale. A 17 anni supera l’audizione ed entra a far parte della Compagnia Balletto di Milano come stagista. Nel corso degli anni viene promosso prima a solista, poi a primo ballerino. Nel 2015 prende parte nel corpo di ballo della compagnia Victor Ullate a Madrid per un periodo prima di fare ritorno in Italia. Ha preso parte in tour nazionali e internazionali in diversi teatri di vari paesi tra cui Norvegia, Finlandia, Estonia, Russia, Georgia, Germania, Francia, Spagna, Svizzera, Marocco, Egitto, Brasile, Bolivia Perù ed altri Balla ruoli di rilievo come Siegfried in Lago dei Cigni, Romeo in Romeo e Giulietta, il Principe Schiaccianoci e molti altri. Prossimo a sostenere nuovi ruoli per l’opera di Varna dove gli è stato riconosciuto il ruolo di Primo Ballerino per la prossima stagione.

Con “Romeo e Giulietta” nel febbraio 2023 Federico Mella ha danzato al Teatro Municipale di Piacenza.

Sabrina Bosco studia e si diploma ballerina classica presso la Scuola Nazionale del Balletto dell’Avana e presso l’Accademia di Danza del Teatro Nuovo di Torino. Subito dopo gli studi viene ingaggiata dalla Deutsche Oper Berlin. Dopo il ritorno in Italia balla nelle produzioni del Teatro Nuovo di Torino e collabora con Paolo Bortoluzzi che la invita alla Deutsche Oper Am Rhein di Düsseldorf dove sviluppa nuove conoscenze ed accresce la propria esperienza artistica. E’ stata invitata all’Opera di Vienna e ha lavorato come maître de ballet sotto la direzione di Gyula Harangozo. A seguito di un invito da parte di Carla Fracci si reca a Roma e diventa maître de Ballet al Teatro dell’Opera di Roma, cominciando a occuparsi di pedagogia all’Accademia di Balletto di Roma. Ha creato i balletti “La vie Parisienne” per il Teatro dell’Opera di Belgrado, “Le Quattro Stagioni” e “Night in New York” per il Teatro dell’Opera di Stara Zagora (Bulgaria), “Libertango” prima al Teatro dell’Opera di Skopije e poi all’Opera di Varna in occasione del Varna Summer Festival. Per la stagione 2022/2023 è chiamata dallo stesso Teatro per la coreografia di “Romeo e Giulietta” ripetuta al Teatro municipale di Piacenza. 

Romae Capital Ballet è stata fondata nel 2019 da Antonio Desiderio, manager internazionale di opera lirica e balletto, operante nel settore da oltre 15 anni.

La compagnia seppur di recente formazione, ha nel suo attivo già importanti progetti realizzati: è stata infatti già reduce di una tournee in Cina di 21 spettacoli nelle maggiori città cinesi quali Shenzen, Nanning, Guangzou, Hangzhou, Shanghai, Jinan, Anshan, Pechino, per l’occasione, con la partecipazione straordinaria dei Primi Ballerini del Teatro Colon di Buenos Aires, Eliana Figuoera Valdivia e Matias Santos.

Nel febbraio e dicembre 2022 è stata la prima compagnia di balletto ad essere ospitata in Arabia Saudita per diverse recite del balletto “Il Lago dei Cigni” con le coreografie di Maria Grazia Garofoli, già Direttore del Ballo della Fondazione Arena di Verona.

Alcuni membri dell’ensemble del Romae Capital Ballet sono stati selezionati per partecipare alla produzione “Le Convenienze ed Inconvenienze Teatrali” con la regia di Renato Bonajuto, andata in scena al Teatro Municipale di Piacenza, Teatro Giocosa di Savona e Teatro Coccia di Novara.

Il Romae Capital Ballet è stato inoltre scelto come Corpo di Ballo per i concerti dell’artista Renato Zero in occasione dei suoi concerti “070” tenuti a Circo Massimo e trasmessi in onda su Canale 5, con le coreografie di Kristian Cellini. 

Con “Una notte a Vienna” con le coreografie di Sabrina Bosco, la compagnia Romae Capital Ballet fa il suo debutto al Teatro Alfieri di Asti.

Biglietti in offerta speciale (solo dal 12 al 18 febbraio): platea, barcaccia e I ordine di palchi 21 euro (ridotto 17,5 euro*), II e III ordine di palchi 15 euro (ridotto 13 euro*), loggione 10 euro (ridotto 8,5 euro*). Le riduzioni si applicano per under 25, over 65, abbonati stagione teatrale, allievi scuole di danza, tesserati Spazio Kor, Biblioteca Astense, Trenitalia, FAI e Abbonamento Musei.

Info e prenotazioni www.teatroalfieriasti.it 0141.399057-399040, biglietteria Teatro Alfieri, aperta martedì e giovedì dalle 10 alle 17, e sabato 17 febbraio dalle 15 alle 21. Biglietti disponibili anche online su www.bigliettoveloce.it