Sherlock Holmes al Civico di Moncalvo per indagare sul mistero di Lady Margaret

una commedia giallo comica  in due atti
di Valerio Di Piramo e Cristian Messina
con Margherita Fumero, Mauro Villata e Mauro Bois
e con Maria Occhiogrosso, Anna Cuculo, Jo Tarantino
regia di Cristian Messina

La commedia si svolge nel grande salone di Old Artist, casa di accoglienza per artisti a riposo, in un piovoso Settembre del 1899; la struttura sorge nella campagna di Seven King, un piccolo sobborgo di Londra isolato e lontano dalla città, raggiungibile solo in carrozza.
Il famosissimo Sherlock Holmes e il suo assistente Dottor Watson sono stati chiamati da Miss Elizabeth Barret, direttrice dell’Istituto, per garantire la sicurezza e l’incolumità di Lady Margaret Flower, famosa e ricca attrice, invitata a trascorre qualche giorno nella struttura.
Lady Margaret porta sempre con se una preziosissima collana di smeraldi tempestata di diamanti di inestimabile valore, avuta in dono direttamente da Sua Maestà la Regina Vittoria. La visita esplorativa nell’Istituto, ha un obiettivo ben preciso: trasferirsi definitivamente nella struttura per trascorrere una serena vecchiaia. Naturalmente, se questo avverrà, darà lustro all’Istituto stesso, e richiamerà altri ospiti, evitando così la bancarotta che lo condannerebbe alla chiusura, viste le cattive acque in cui si trova a navigare.
La vicenda si dipinge subito di giallo con l’arrivo inaspettato del noto quanto incapace e presuntuoso Joseph Lestrade, Vice Ispettore Capo Aggiunto di Scotland Yard. Eterno rivale di Sherlock Holmes, è giunto a Old Artists allertato dal ricevimento di una lettera anonima, che lo informava di un atto criminoso avvenuto nell’Istituto ai danni della povera Lady Margaret.
Sarà un furto? O forse un omicidio? Chi lo sa….
Una commedia inaspettata, così divertente da togliere il fiato; una commedia dove mistero e comicità si uniscono in un abbraccio così stretto con gli spettatori da trasformare il teatro in una vera e propria scena del crimine.