Serie A – Ibra fuori fino a metà dicembre, per Belotti ripresa rapida

Giornata di infortuni eccellenti l’ultima della Serie A. Il primo è una doccia fredda sia per i tifosi del Milan sia per tutti i giocatori che hanno investito un capitale al fantacalcio per comprarlo: Zlatan Ibrahimovic sarà fuori gioco per un po’. Il talento svedese, infatti, si è infortunato nel vittorioso finale di gara contro il Napoli e il danno alla coscia sinistra non andrà via in pochi giorni. Ci sono buone possibilità che non lo rivedremo in campo fino a metà dicembre, nella gara contro il Parma. La lesione al muscolo del bicipite femorale della coscia sinistra verrà ricontrollata tra una decina di giorni per determinare l’esatta durata del suo stop, che però difficilmente sarà meno di tre settimane.

Salterà quindi le partite contro Lilla e Fiorentina, Celtic, Samp e probabilmente Sparta Praga.

Infortunio anche per Andrea Belotti nel riscaldamento a San Siro, subito prima della sfida con l’Inter. Un problema però che non dovrebbe avere lunghi strascichi. Il ginocchio del gallo lo terrà sicuramente a casa nella sfida contro la Virtus Entella, ma dovrebbe permettergli di tornare di nuovo in campo già per la gara contro la Sampdoria. Un Torino non fortunato al Meazza ha perso anche Simone Verdi, tornato negli spogliatoi dopo soli 40’ di gara. Per lui un problema all’adduttore della coscia destra, che potrà essere valutato meglio solo nei prossimi giorni.