Seri B2/Volley – Secondo ko per il PlayAsti Chieri

Seconda sconfitta stagionale per il PlayAsti Chieri ’76 in Serie B2 che sabato 2 novembre ha perso 3-0 (25-20; 25-16; 25-14).

Le ragazze di Sinibaldi, Rostagno e Bellagotti erano chiamate all’impresa in trasferta, dopo che il convincente successo su Carcare aveva permesso loro di sbloccare la classifica. La terza giornata rappresentava già un ostacolo importante, visto che il Psa Olympia Genova era in testa in classifica a punteggio pieno grazie ai successi su Garlasco e Piossasco.

La partenza è più che buona, con il giovane gruppo ospite che tiene testa alle padrone di casa e risponde colpo su colpo. Il parziale si fa interessante, le astigiane-chieresi riescono anche a portarsi sul 19-16 ma sono si vedono poi rimontate dalle genovesi, abili a infilare due break importanti per portarsi in vantaggio.

Nel secondo e nel terzo set la musica cambia, con l’Olympia che mostra le abilità tecniche e la pazienza necessaria in ogni scambio. La navigata squadra ligure riesce a scavare il gap in pochi minuti, tenendo a distanza il Club76 che, mai domo, non riesce a rientrare.

La sconfitta non deve però scoraggiare il giovane gruppo: le biancoblu devono portare a casa quanto di buono sono riuscite a fare e provare a replicarlo anche nel campionato di categoria, dove i risultati ora sorridono.

Lunedì scorso, in trasferta con il Labor Volley, le ragazze di Sinibaldi hanno condotto interamente il match nel campionato U18, permettendosi il lusso di effettuare dei cambi per oliare l’intesa di squadra. Il risultato finale di 0-3 (22-25; 18-25; 20-25) consente a Burzio e compagne di issarsi in seconda piazza nel girone B (d’eccellenza).

Mercoledì si torna in campo per la sfida casalinga con le pari età del Mtv Gran Case Arancio, mentre il calendario del campionato nazionale vede il PlayAsti Chieri ’76 impegnato sabato 9 novembre al Palafenera di Chieri con Piossasco, reduce dal ko con Garlasco.

Formazione: Sturaro, Ghibaudo, Quilico, Fasano, Guarena, Marengo, Busso, Burzio (K), Iannacone, Ollino, Schiffini, Ferrua (L1), Fini (L2).

Classifica Serie B2 girone A: Psa Olympia Genova 9; L’Alba Volley 8; Unionvolley Pinerolo, Acqua Calizzano Carcare,Volley 2001 Garlasco 6; Ascot Labormet2 To Play 4; Serteco V.School Genova, Pavic Palzola Romagnano, Libellula Bra, PlayAsti Chieri ’76, Caselle Volley 3; Mv Piossasco, Bosca Ubi Banca Cuneo 0.

Sabato sera è arrivato anche il primo successo del PlayAsti Chieri ’76 in Serie C: 1-3 (26-28; 20-25; 26-24; 15-25) il risultato finale a Novi Ligure.

La seconda trasferta stagionale nel girone B del campionato regionale vedeva le ragazze di Silvia Asola e Davide Berta impegnate a Novi Ligure. La necessità di far sparire lo zero nella casella delle vittorie e la possibilità di giocare contro una squadra con la stessa situazione in classifica sono sufficienti per mettere ulteriore pressione al gruppo U16 Club76.

Ma le biancoblu sono già abituate a giocare in situazioni difficili. Finalmente con la rosa al completo, le astigiane-chieresi iniziano la trasferta combattendo palla su palla. Lo strappo verso la metà del primo parziale viene però ricucito dalle avversarie che riescono a trovare anche il sorpasso. Il Novi però non sfrutta il set point a disposizione e viene immediatamente punito dal Club76 che si aggiudica il parziale con un ace di De Petris.

Acquisita la giusta fiducia, le ragazze di Asola e Berta controllano agevolmente il secondo set. Cambiato campo, sono sempre le ospiti a dettare il ritmo; poi sul finale qualcosa si inceppa e le avversarie riescono a rientrare in partita, agguantando la terza frazione grazie alla maggiore esperienza.

Ma il PlayAsti Chieri ’76 non si demoralizza, riprende in mano le redini del gioco e accelera il ritmo fino al 15-25 che segna la fine del match.

I tre punti in classifica fanno risalire la china al giovane gruppo, ora in ottava posizione. Sabato prossimo un’altra ghiotta occasione da non perdere. Si gioca ad Asti, alle 20.30 con Gilber Gaglianico Volley, team con 2 punti in classifica.

Ineccepibile anche la prestazione di poche ore dopo. Domenica mattina, in U16, il Club76 PlayAsti Sereno Fenera ha messo a segno la quarta vittoria nel girone A, strapazzando le avversarie del Bosca Ubi Banca Cuneo. La trasferta è stata archiviata con un sonoro 0-3 (13-25; 11-25; 12-25), in attesa dello scontro con Lpm Egea Mondovì, terzo in classifica con 6 punti.

Tabellino Serie C: Brillo 7, De Petris 1, Resmini 20, Quarello 2, Ponzone, Mussa 26, Habdalahna, Lori 7, Ghiazza G. (L), Ghiazza L. (L), Bontempo, Biscaro 7, D’Andrea 1.

Classifica Serie C girone B: Evo Volley 9; Isil Almese Massi, Sole Di San Martino El Gall 8; Bonprix Teamvolley 6; Ser Santena 95 5; Venaria Real Volley, PlayAsti Chieri ’76, La Folgore Carrozzeria Mescia 4; Mokaor Vercelli, Vbc Savigliano, Cusio Sud Ovest Sport, In Volley Piemonte 3; Gilber Gaglianico Volley 2; Novi Pallavolo 1.

Ancora sul velluto l’U14 Club76 PlayAsti Sereno Fenera di Bellagotti e Giachello nel girone d’eccellenza territoriale. Le biancoblu si sono aggiudicate senza problemi l’incontro con Lpm Vercol Mondovì nonostante le assenze di Zuin e Gallo. Il ritmo e la concentrazione delle astigiane, seguite in panchina da Raffaella, hanno impedito alla squadra ospite di stare impartita. Grazie al 3-0 (25-10; 25-13; 25-14) il Club76 controlla dall’alto la classifica del girone, in attesa dell’ultima giornata d’andata contro l’avversaria più vicina. Con il Libellula Volley Eagles si giocherà sabato prossimo, a Bra, alle 14.45.

Prestazione a dir poco convincente quella del Club76 PlayAsti 2007 in U14. Le ragazze di Stefano Gay, impegnate nel girone D, hanno messo a segno il quarto successo consecutivo nella categoria maggiore, battendo agevolmente le pari età del Libellula Volley Bears. A Bra il match è stato a senso unico, con le biancoblu in grado di chiudere 0-3 (13-25; 10-25; 15-25). “Siamo state brave a limitare gli errori in tutti i fondamentali – spiega il direttore tecnico -, si vedono i progressi delle ragazze che esprimono un gioco già avanzato”. Il girone d’andata è ormai in pugno alle astigiane, in testa con 11 punti. Si riprenderà, dopo il riposo e l’impegno in U13, sabato 16 novembre con il Volley Cherasco, secondo in classifica.

La mattinata di domenica si è aperta con il sorriso. Alla palestra Brofferio le ragazze U16 del Club76 PlayAsti 2005 hanno prolungato la striscia di successi nel girone D del campionato Cuneo-Asti. Sotto la guida dei coach Bellagotti e Varano, le giovani atlete hanno condotto il match con il Volley Roero. Pur con qualche errore, il 3-0 (25-14; 25-19; 25-11) significa testa della classifica a una giornata dal giro di boa. Domenica prossima la trasferta a Caraglio.

Si è conclusa con l’esultanza delle biancoblu la partita nel girone B del campionato Cuneo-Asti U14. Il Club 76 PlayAsti Assilab è riuscito a portare a casa il successo in un incontro interminabile con il Volley Busca. Alla palestra Brofferio le ragazze di Toni Varano e Silvia Ravina hanno faticato a entrare in partita con il Volley Busca, per poi rimettersi in carreggiata e mostrando ad avversarie e pubblico i miglioramenti in battuta e ricezione. Uno sfortunato quarto parziale ha impedito al Club76 di lasciare la palestra con i 3 punti, ma le astigiane hanno mantenuto la concentrazione, vincendo tie break a incontro con il punteggio di 3-2 (15-25; 25-22; 25-22; 21-25; 15-13). Sabato prossimo lo scontro con Pvb Bieffe 14 per provare a risalire in classifica.

Un punto conquistato per il Gs Pino Volley Chieri ’76: la partita casalinga con il Montalto Dora ha sbloccato la classifica del difficile girone d’Eccellenza U18, grazie al risultato finale di 2-3 (18-25; 25-19; 24-26; 25-21; 9-15).

Buone notizie dal girone d’Eccellenza Regionale U16, dove il Gs Pino Volley Chieri ’76 di Colombano ha lottato punto a punto con Mtv Rossa. La grinta e la voglia di vincere delle collinari hanno prevalso: 3-1 (25-22; 26-24; 21-25; 30-28) e prima vittoria nel girone.

Al torneo di Halloween di Mondovì hanno ben figurato le due squadre PlayAsti. Quarta posizione finale sulle 24 partecipanti per il PlayAsti 2008 di Mirko Zarantonello, che con un buon livello di gioco si è dovuta arrendere soltanto in semifinale e finale. Prima esperienza nel campo grande per il PlayAsti 2009 di Davide Berta e Patty Giannone: le piccolissime hanno messo in campo tutta la grinta per mettere in difficoltà le avversarie e sono state ripagate anche con il successo sulle pari età dell’Lpm Mondovì.