“Ricordando Fellini”, il 25 al Castello c’è ‘8 e 1/2’

Da sabato 11 luglio il Comune di Costigliole d’Asti, con il patrocinio del Comitato delle celebrazioni per il Centenario di Federico Fellini (Fellini 100), ha dato il via a “Ricordando Fellini”: una mostra e film in occasione del centesimo anniversario della nascita del grande maestro Federico Fellini. L’evento è parte del progetto “Castello di Costigliole d’Asti, il racconto e la cultura del territorio”, sostenuto dalla Compagnia di San Paolo attraverso il bando “I luoghi della cultura. “Nonostante il periodo di restrizioni e di emergenza dovuti al covid – Commenta il Sindaco Enrico Cavallero – io e la mia Amministrazione abbiamo lavorato intensamente per farci trovare pronti alla ripartenza e sono felice di comunicare che dopo la presentazione del brand di sabato scorso entriamo nel vivo con una serie di appuntamenti di un certo livello nel castello che coinvolgeranno l’intero paese e dureranno per l’intera stagione estiva. E’ nostra intenzione con questi appuntamenti sostenere e coinvolgere il sistema economico e turistico del paese.”

Sabato 25 Luglio ore 21.30 la proiezione del film “8½” di Federico Fellini, versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Il film verrà preceduto dalla proiezione di alcune pubblicità girate da Fellini con la voce del Maestro mentre dirige gli attori, filmati unici provenienti dall’Archivio Nazionale Cinema Impresa – CSC, Ivrea

Sabato 22 Agosto ore 21.30 la proiezione del film “La dolce vita” di Federico Fellini, versione restaurata dalla Cineteca di Bologna.

Il film verrà preceduto dalla proiezione di alcune pubblicità girate da Fellini con la voce del Maestro mentre dirige gli attori, filmati unici provenienti dall’Archivio Nazionale Cinema Impresa – CSC, Ivrea

Sabato 29 Agosto ore 21.30 la proiezione del film “Lo sceicco bianco” di Federico Fellini, versione restaurata dalla Cineteca di Bologna. Introdurrà il film il Dott. Sergio Toffetti già presidente del Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Oltre all’edizione restaurata verrà presentato un filmato fornito da CSC Cineteca Nazionale con diverse scene extra “ritrovate” de “Lo sceicco bianco” e non presenti nella versione ufficialmente distribuita.