Registrazione al servizio web delle Locazioni Turistiche della Regione Piemonte

I privati che affittano casa per brevi periodi, utilizzando anche piattaforme digitali e community market place come Airbnb e Booking.com, dovranno registrarsi e accreditarsi al servizio web delle Locazioni Turistiche della Regione Piemonte a partire dal prossimo 1° ottobre, così come previsto dalla normativa regionale in vigore.  Per mettersi in regola gli affittuari hanno tempo fino al 31 dicembre 2019.

La normativa regionale prevede che gli affittuari privati debbano adeguarsi alla nuova procedura telematica entro fine anno. Si tratta di un’attività di censimento per l’acquisizione, da parte della Regione Piemonte, dei flussi turistici.

Anche i locatori che hanno già presentato al Comune il Modello H per le locazioni turistiche dovranno registrarsi e accreditarsi al servizio web delle Locazioni Turistiche della Regione Piemonte.

La procedura per registrarsi è semplice. Basta collegarsi al portale web della Regione http://www.sistemapiemonte.it/cms/privati/turismo/servizi/939-locazioni-turistiche Il servizio è gratuito e si può accedere da computer, notebook, smartphone e tablet.

Per procedere alla comunicazione, si dovrà scaricare e compilare il modello LT_2018 (allegato H del r.r. 4/2018) disponibile in versione telematica, che consente di trasmettere la comunicazione direttamente al Comune di competenza. Tale comunicazione verrà restituita via e-mail al locatore (con allegato in pdf), completa del codice identificativo di riconoscimento (Cir) assegnato ad ogni immobile dichiarato. Il Cir dovrà essere conservato e segnalato sulle piattaforme dove vengono messi in affitto gli immobili. Successivamente il locatore riceverà le credenziali di accesso al servizio “Piemonte Dati Turismo” per l’invio dei dati statistici dei movimenti dei clienti.