RASERO PRESENTA IL PALIO 2018 – “SERVONO IMPEGNO E PASSIONE”

Venerdì 24 agosto, presso il Palazzo Mazzetti, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del Palio di Asti 2018. In una sala conferenze gremita di gente, Il Sindaco di Asti Maurizio Rasero ha illustrato tutti gli eventi relativi alla manifestazione più attesa dagli astigiani (e non solo).

La novità più importante riguarda la data: per la prima volta dopo la ripresa del 1967 il Palio si terrà la prima domenica di settembre anziché la terza. A questo proposito il primo cittadino sottolinea gli aspetti positivi di una decisione che tante polemiche ha suscitato, quali il clima estivo e l’opportunità per i comitati di organizzare un’intera settimana di festa a precedere l’appuntamento della domenica, complici le scuole ancora chiuse. “E’ il Palio, richiede sacrifici se davvero ci si crede, è passione. Tutte le decisioni sono state prese in accordo con i rettori.” chiude a scanso di ulteriori contestazioni.

Le altre novità riguardano le prove, le quali si terranno in batterie da sette cavalli come nella corsa ufficiale, e i box, situati nel parco della Resistenza (giardini pubblici) e visibili a tutti, in questo modo si mira a creare un’ulteriore attrazione.

Un alto punto sul quale si è voluta porre l’attenzione è il quantitativo di biglietti omaggio, scesi dai 180 di qualche anno fa ai 12 attuali. Buone notizie anche dal botteghino, anche se non è possibile effettuare un confronto con lo stesso periodo dello scorso anno, vista la variazione di data.

Ecco gli appuntamenti della settimana paliofila:

martedì 28: inaugurazione delle mostre del pittore del Palio Antonio Guarene e quella del cinquantennale dell’Asta, entrambe a Palazzo Mazzetti

giovedì 30: apertura del Mercatino del Palio (Centro storico) e, alla sera, presentazione ufficiale dei fantini dal balcone del Municipio in piazza San Secondo

venerdì 31: prove ufficiali del Palio, alle 9 di mattina e alle 16

sabato 1: la sfilata dei bambini e a seguire le prove della vigilia.

Confermata la diretta Rai (dalle 18 alle 18,55) da Tarcisio Mazzeo, caporedattore del TGR Piemonte e ospite della conferenza stampa, il quale ha comunicato di aver dedicato la copertina ai volti delle donne del Palio, visibili nella mostra allestita nell’atrio del municipio da Bruno Accomasso. Diretta anche su Grp a partire dalle 14,15.

Oltre al Sindaco di Asti Maurizio Rasero, erano presenti e hanno preso la parola: Mario Vespa (consigliere delegato al Palio), Nicoletta Sozio (presidente del collegio dei rettori), Michele Gandolfo (Capitano del Palio), Mario Sacco (presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti) e il sopracitato Tarcisio Mazzeo.