Quasi conclusi i lavori di edificazione della nuova sede della Croce Verde di Nizza Monferrato

La nuova struttura sorgerà in Strada Canelli e sarà completamente ecologica ed ecosostenibile

Sono ormai prossimi alla conclusione i lavori di costruzione della nuova sede della Croce Verde di Nizza Monferrato, che sorgerà in Strada Canelli, in prossimità del centro commerciale “Il Gigante”.

Attualmente il sodalizio si trova ancora in via Gozzellini 21, ma i lavori di edificazione sono quasi in dirittura d’arrivo.

In questi giorni, infatti, sono in corso i lavori di rifinitura esterna della palazzina principale e quelli interni, con la realizzazione degli impianti e la posa del cartongesso.

Il terreno consta di circa 7mila metri quadrati in totale, di cui 1000 destinata alla pista di atterraggio dell’elisoccorso. Sui restanti 6mila sorgeranno due strutture: una di circa 1000 metri per il ricovero dei mezzi e un’altra, di circa 850 mq, per la sede operativa.

La nuova struttura sarà ecologica ed ecosostenibile. Verrà inoltre installato un impianto fotovoltaico da 30 kilowatt, che la renderà fondamentalmente autonoma.

Si tratta di una struttura importante e imponente, con un impatto ambientale ridotto il più possibile. La struttura è sostanzialmente conclusa e i lavori, fortunatamente, sono proseguiti nonostante la seconda ondata di Covid 19. La nostra associazione ha sempre bisogno di sostegno, soprattutto in questo periodo complesso. Abbiamo ottenuto questo risultato grazie all’impegno e al lavoro di tutti i volontari, che ringrazio di cuore”, commenta Piero Bottero, presidente della Croce Verde nicese.

Nel luglio scorso anche l’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi, aveva fatto visita al cantiere.