Sport

Proposte distribuite già in 2 mila agenzie di viaggio in Italia e all’estero

PROGETTO TURISTICO TRUE SOUNDS COMPIE UN ANNO

Nessuna torta ma un tamburello per spegnere simbolicamente la prima candelina del Progetto turistico nato un anno fa a Calliano Monferrato. Iniziativa che abbraccia 18 Comuni tra Astigiano ed Alessandrino e che ha in “True Sounds, suoni dal cuore del Monferrato” il proprio nome. I “suoni del cuore” di un territorio che si scopre sempre più cercato ed apprezzato dai visitatori. E’ stato ribadito in occasione del recente incontro organizzato all’ex Chiesa dell’Annunziata, nel salone “Don Venesia” da dove tutto era partito ad inizio 2023, spinto dalla volontà del sindaco di Calliano, Paolo Belluardo.

«Con il lavoro svolto in questi mesi e le azioni concrete abbiamo dimostrato che si vuole costruire qualcosa di tangibile. Favorire opportunità per gli operatori del settore e far dei nostri centri sempre più una meta turistica, confermando un trend che è in costante ascesa» spiega il primo cittadino.

Accanto al Comune di Calliano Monferrato c’è il Consorzio turistico Sistema Monferrato con il suo presidente Andrea Cerrato: «Abbiamo voluto applicare in Monferrato un metodo di lavoro già utilizzato in tante altre realtà, si chiama “Economia delle relazioni – Mirror Mood”. Siamo partiti ascoltando i cittadini e gli operatori del territorio».

«Tuttavia a differenza di tanti atri metodi partecipati, noi abbiamo subito coinvolto quattro tour operator che sono diventati protagonisti al pari delle comunità locali – prosegue Cerrato – In nove mesi di attività abbiamo iniziato a dare i primi risultati».

Risultati che sono nei numeri infatti ad oggi nella rete dei 18 Comuni si contano 53 operatori della filiera turistica che hanno portato a 19 pacchetti turistici e per oltre 20 esperienze, tutte già in vendita e distribuite a più di 2 mila agenzie di viaggio in Italia ed all’estero.

«E’ un lavoro di successo che si apre ad altre zone del Monferrato che ora, finalmente, si può dire essere una “destinazione turistica”. Infine, aver individuato nei suoni del Monferrato, True Sounds, il fil rouge delle esperienze proposte al turista, ma anche delle prossime azioni di promozione è geniale, immediato e capito da tutti, italiani e stranieri» conclude Cerrato.

E tra i suoni “del cuore” che rendono unico questo angolo di Monferrato c’è senza dubbio il suono sordo della pallina che colpisce il tamburello, sport e tradizione sulle piazze e negli sferisteri dei 18 Comuni.

All’incontro di Calliano era presente Fabio Carosso, vice presidente della Regione Piemonte, che ha ribadito come il Monferrato abbia imboccato la strada giusta, confermati anche dai numeri di presenze indicati da Bruno Bertero, direttore dell’Ente turismo Langhe Monferrato Roero con il quale “True Sounds” lavora in modo sinergico unitamente all’ente turistico alessandrino Alexala (direttore è Marco Lanza). Collaborazione anche con l’Associazione Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato, che ha visto la partecipazione della presidentessa Giovanna Quaglia. Non per ultimo partner la FederTamburello, attraverso il Comitato regionale con il suo presidente Roberto Gino, che ha messo a disposizione i tamburelli “griffati” “True Sounds”.