Porsche e Volkswagen richiamano 227.000 vetture

Ancora problemi per la Volkswagen, dopo la questione relativa alle auto diesel. L’autorità federale tedesca per i trasporti ha chiesto alla casa tedesca, insieme alla Porsche, di richiamare 227.000 veicoli. Il motivo? Ci sarebbe un problema relativo agli airbag e al pretensionatore delle cinture di sicurezza.
L’ordine riguarda, nello specifico, 203.400 esemplari delle Volkswagen Tiguan, Sharan e CC prodotte nel 2015 e 23.550 delle Porsche 911, Boxster, Cayman e Panamera assemblate tra il 2015 e il 2016.
Per aggiornare i software, come richiesto dalla Kba, sarà quindi necessario, solo guardando al mercato tedesco, ricontrollare 51.200 vetture della casa di Wolsfburg e 3.900 per la sua associata. Sono tre i casi di funzionamento parziale o difettoso di cui, per ora, è venuta a conoscenza l’autorità federale, con airbag entrati in funzione anche se non c’era stata una collisione.
fonte Quattroruote