Pier Giorgio Bricchi e Valeria Bertolo alla Biblioteca Astense

Domenica 9 febbraio alle 17 alla Biblioteca Astense Giorgio Faletti nuovo appuntamento con le conversazioni di Passepartout en Hiver, organizzate dalla Biblioteca e dalla CNA di Asti: Pier Giorgio Bricchi e Valeria Bertolo saranno i protagonisti dell’incontro “Divagazioni semiserie di un appassionato d’opera”, legato all’omonimo libro di Bricchi da poco pubblicato da Team Service Editore.

Spiega l’autore: “Andare all’opera è come addentrarsi in una foresta meravigliosa. Ciascun viandante ne coglie la bellezza, ma non tutti sono colpiti dagli stessi particolari. Quando si esce da questo bosco, si scopre che le sensazioni provate sono spesso diverse e anche gli aspetti della natura, i giochi di luce, i profumi da cui si è stati suggestionati variano da persona a persona. Questo vale anche per l’opera lirica. Tutti gli spettatori per qualche ora vedono lo stesso spettacolo, ma alla fine c’è chi è entusiasta e chi si è annoiato, chi ha preferito i cantanti, chi la parte orchestrale; alcuni si sono rispecchiati in certe situazioni che ad altri sono parse assurde o ridicole, altri ancora discutono sulle prestazioni di interpreti, direttori d’orchestra, registi, spesso senza trovare un accordo. Talora si arriva ad animate discussioni, un po’ come avviene per il gioco del calcio o per le affermazioni dei politici. È quello che mi è successo in tanti anni trascorsi nei teatri d’opera. Nel libro si parla ora di cantanti, ora di regie, ora delle storie narrate dai libretti, ora del comportamento del pubblico a teatro, ma da un punto di vista squisitamente personale”.

Pier Giorgio Bricchi è nato a Borgomanero (Novara) ma vive ad Asti. Laureato in lettere antiche presso l’Università di Torino, ha insegnato per 37 anni Italiano, Storia e Geografia nelle Scuole Medie e al Liceo Artistico “Benedetto Alfieri” di Asti. Attualmente è Presidente dell’Utea (Università delle Tre Età di Asti) e dell’Associazione Amici della Musica “Beppe Valpreda”. L’interesse per l’opera lirica è l’eredità più bella che gli è stata lasciata dai suoi genitori. Sempre con Team Service Editore ha pubblicato il volume “Il romanzo dell’opera” (2016).

Valeria Bertolo, dopo essersi laureata in Filosofia all’Università di Torino, ha conseguito un master in tecnica di scrittura cinetelevisiva. Parallelamente allo studio della sceneggiatura si è dedicata all’approfondimento della scrittura teatrale.

Ha lavorato come autrice tv e conduce progetti di scrittura creativa per ragazzi e malati psichiatrici, oltre ad essere docente presso la scuola secondaria di II grado.

Come sempre a ogni evento di Passepartout en hiver sarà presente un pittore della CNA Artisti che offrirà l’interpretazione grafica del tema proposto. Gli artisti, coordinati dalla pittrice Marisa Garramone, illustreranno le proprie opere prima di ogni incontro.
Ospite di domenica Barbara Fantaguzzi: maestro d’arte, inizia giovanissima l’attività di pittrice e coltiva la propria formazione artistica seguendo vari corsi. Ha partecipato ad alcuni concorsi e rassegne d’arte in Piemonte e Lombardia, ottenendo anche premi e riconoscimenti. Nel 2002, spinta dalla profonda passione per l’arte, inaugura un laboratorio nel quale dedica parte del suo tempo alla realizzazione di opere pittoriche su commissione, lavori di grafica e illustrazione, sperimentando anche interessanti esperienze nell’editoria.