Attualità

Nutrita delegazione astigiana al Villaggio Coldiretti Venezia

Nutrita delegazione astigiana, lo scorso fine settimana, al Villaggio Coldiretti di
Venezia, per rilanciare l’alleanza tra cittadini-consumatori e agricoltori.
Al centro, sono tornati ad esserci gli argomenti cardine della Coldiretti, tra i
quali, la difesa delle imprese agricole, vere protagoniste del Villaggio, e la tutela
della salute dei consumatori, primi destinatari del senso dei Villaggi stessi.
“L’agroalimentare Made in Italy e la Dieta Mediterranea sono punti di forza e
di eccellenza del patrimonio italiano, da preservare e da difendere dal rischio di
omologazione che, sempre più, sta prendendo piede sugli scenari internazionali” ha
sottolineato il Presidente Coldiretti Asti Monica Monticone. “Non possiamo
permettere che il cibo sano e genuino, così, come il lavoro dei nostri agricoltori
vadano perduti e/o confusi con prodotti di basso valore qualitativo e, soprattutto, non
sufficientemente sicuri e controllati, per approdare sulle tavole italiane e
internazionali”.
“Appuntamenti come quelli dei Villaggi Coldiretti, al pari dei Mercati Contadini,
rappresentano preziose occasioni per promuovere e per comunicare il vero Made in
Italy, la filiera corta e l’irrinunciabile valore delle produzioni sane, genuine e sicure”
aggiunge il Direttore Coldiretti Asti Giovanni Rosso. “Mai, permetteremo che
Ufficio Stampa Coldiretti Asti – Chiara Cane – Tel. 340 9443635
ufficiostampa.at@coldiretti.it – Corso Felice Cavallotti, 41 – 14100 ASTI
qualcuno invada lo spazio fondamentale delle imprese che rappresentiamo. Mai,
permetteremo che vengano minacciati l’impegno dei nostri agricoltori e il frutto
del loro lavoro”