Moto Club Alfieri, brilla Gardiol è secondo tra gli Under23-Senior

Il Campionato Italiano Under 23-Senior si è concluso ufficialmente domenica con una prova piuttosto impegnativa a Carpineti, nel reggiano, che ha visto al via la bellezza di 206 piloti. Un numero decisamente interessante, soprattutto se analizzato al saldo del periodo di fine stagione agonistica.
Tre le prove cronometrate previste ad ogni giro, con l’Extreme Test caratterizzata da tratti impervi di pietre, lo spettacolare Airoh Cross Test disposto in un avvallamento naturale e per finire con l’Enduro Test Just1, prova divenuta davvero difficile per la pioggia caduta. Nella giornata di sabato infatti, il maltempo ha interessato la zona di Carpineti costringendo la direzione gara a tagliare alcuni tratti di tracciato in via precauzionale.
Non si è trattato dunque di una gara semplice, ma i piloti dell’Alfieri, numerosi a questo appuntamento, si sono ben comportati, soprattutto con Jordy Gardiol che ha ottenuto un prestigioso secondo posto di classe Junior 300. Con questo piazzamento il pilota della Gas Gas ha chiuso al posto d’onore anche nella classifica finale di campionato, in cui ha lottato per tutta la stagione contro il fortissimo lombardo Federico Aresi alla fine meritato vinciore.
Buoni risultati anche per Samuele Angelucci, 10° in 250 2T, Filippo Alutto, 9° nella Junior 125, Francesco Massignani, 9° nella Junior 300, Edoardo Alutto, 9° nella 250 Senior e per Andrea Donetto, 18° nella Cadetti. Tra i Senior ottima prova per Andrea Cimberio che coglieva il 9° posto nella 450 4T.
Schierato nella categoria Elite ha partecipato alla gara anche Davide Soreca, che dopo le fatiche del Mondiale ha perfezionato il proprio allenamento anche schierandosi al via di questa manifestazione ed ottenendo il terzo posto di classe.
Il finale di stagione per i piloti Enduro del Piemonte sarà comunque piuttosto intenso, con le due prove conclusive della manifestazione che si svolgeranno il 21 ottobre ad Azeglio e, per concludere, il 28 a Fossano.