Sport

MONCALVO CALCIO, NUOVA RESA DAL MONFERRATO

Quattro rigori nella sfida di San Salvatore e squadre che chiudono in dieci uomini.
(3-1) Under 19 inaugura il ritorno con un successo su San Domenico Savio Asti (3-2) Ancora un k.o.

l’ennesimo di un inizio di ritorno da dimenticare per il Moncalvo Calcio. A San Salvatore sconfitta di rigore (3-1) per la squadra del presidente Manuel Bosco, nel terzo turno di Prima categoria (girone G). Ben quattro i penalty fischiati nell’incontro ed il primo dopo appena sei minuti a causa di un fallo di capitan Davide Gardini. Prima esecuzione da ripetere e sulla seconda il portiere Matteo Vapore respinge.
Manovra di più il Monferrato, gli aleramici resistono fino alla minuto 32 quando Bonsignore va in gol lasciato libero di agire in area. Nella ripresa l’inerzia del match potrebbe cambiare quando, dopo cinque minuti, i locali restano in dieci. Superiorità numerica che non si vede però nel gioco ed, anzi, ecco il raddoppio del Monferrato con bis di Bonsignore dal dischetto questa volta, con fallo commesso da Defendini. Moncalvo che trova uno dei rari tiri in porta al 22’ con il subentrato Simone Giardina e riesce ad accorciare alla mezz’ora.

Rigore e dagli undici metri Stefano Cipollina non fallisce (33’). Lo stesso attaccante, dopo pochi minuti, è però reo di un fallo che gli costa il secondo giallo. Pareggio in campo ma solo nel numero degli atleti. Infatti Moncalvo subisce il tris ancora con un rigore assegnato per un’uscita fallosa di Vapore e trasformato da Cuculas (40’). Dopo due trasferte consecutive, che purtroppo hanno fruttato punti, domenica (alle 14,30) la squadra di mister Marco Farello tornerà davanti al pubblico di Moncalvo per affrontare quello che può dirsi uno spareggio salvezza. Di fronte ci sarà il Tassarolo, “fanalino” fino a due domeniche or sono quando ha operato il sorpasso sui biancorossi.
Sabato, invece, la squadra Under 19 aveva ripreso nel migliore dei modi il proprio cammino nel campionato provinciale. Prima di ritorno alla “Valletta” che ha visto il derby provinciale con la vittoria al fotofinish sul San Domenico Savio Asti (3-2). Nonostante alcune assenze i ragazzi diretti da Elvis Duò bissano l’affermazione dell’andata al termine di una gara pazza. Locali avanti con Arbri Mulaj, che il nono centro personale lo mette a segno direttamente su punizione. Ma prima della pausa arriva il pari degli ospiti che ad inizio ripresa sorpassano. Svantaggio che dura pochi minuti prima del pari a firma di Federico Tricerri con un tiro dalla distanza. E’ invece un colpo di testa di Emanuele Ranco,nel finale, a regalare il gol che vale tre punti e la conferma del terzo posto.
Sabato (alle 15) la Juniores biancorossa affronterà la trasferta torinese a San Giacomo Chieri e sarà scontro di vertice visto che i collinari sono una delle due squadre in testa.