MOÀ -STREGA

Un nuovo manifesto di libertà dedicato a tutte le donne

“Servono solo un po’ di coraggio ed emozioni autentiche, il resto è qualcosa che ancora va conquistato”.

Dopo Sirena senza coda, Frida e Chiara, Moà torna con un nuovo manifesto di libertà dedicato a tutte le donne: Strega (Movements of arts/Artist First).

Moà prende come sua ispirazione personale la figura di Giovanna D’Arco, un emblema di chi è pronto a farsi bruciare sul rogo piuttosto che rinnegare se stesso. “Perché la fede più cieca fa di te un pazzo o una strega”.

Il brano nasce per dare forza a chiunque stia lottando una battaglia importante: “Che si parli di autoerotismo, di body-shaming o di orientamento sessuale non importa, dobbiamo insistere, anche se ci sentiamo fragili e sole, non dobbiamo nasconderci”.

Un beat elettro pop ci prende per mano e ci conduce, con il suo sapore dark e tribale, a ballare fino all’alba, in una sorta di rituale liberatorio.

“Saremo giudicate? Assolutamente sì. Agli occhi di chi non è libero la libertà di qualcun’altra potrà apparire come un atto folle, ma del resto, tutto ciò che non si conosce e non può essere controllato, spaventa”.

Il singolo, scritto dall’artista umbra in collaborazione con Andrea Mescolini, è già disponibile nei principali store digitali.

Maggi Martina, in arte Moà, nasce ad Orvieto il 27 giugno 1995. All’età di cinque anni inizia a studiare chitarra classica e canto-pop.

A 16 anni entra a far parte dell’orchestra giovanile popolare diretta dal Maestro Ambrogio Sparagna, collaborando con artisti come Francesco De Gregori.

In occasione dell’Orvieto4evershow, condivide il palco con Andrea Bocelli ed

Usher. L’1 febbraio 2018 esce Straordinario trip, ospite d’onore il sax di James Senese.

Nel 2019 partecipa ad “All together Now” in onda in prima serata su Canale 5, riceve ottimi consensi da parte del pubblico e della giuria, totalizza subito i cento punti che le permettono di accedere in finale. Pochi mesi dopo compare sul palco di X-Factor ottenendo quattro si dai giudici e la standing ovation del pubblico.

Nel 2021 è vincitrice di Area Sanremo con il brano Sirena Senza coda.

Nel 2022 vince il primo premio del Bianca D’Aponte con Chiara, brano per il quale vince anche la menzione di miglior testo.

Social

https://instagram.com/moamusic_art?igshid=ZDdkNTZiNTM=

https://www.facebook.com/moa.real.music