Mario Bovino: “Partiti i lavori al campo da rugby, primo di una serie di interventi sugli impianti sportivi”

È di qualche giorno fa la notizia della sottoscrizione del contratto di concessione per 15 anni dell’impianto del Lungotanaro da parte del Comune di Asti con lo Junior Asti Rugby. In questi giorni sono iniziati i lavori, ed è stata l’occasione di fare il punto della situazione con l’assessore allo sport del Comune di Asti, Mario Bovino, sugli interventi previste nei prossimi mesi sugli impianti sportivi astigiani.

“Questa amministrazione, nonostante le difficoltà dovute al COVID ha continuato ad investire, lo sport sta già vivendo una situazione molto difficile e senza impianti non si potrebbe neanche programmare il futuro” dichiara Bovino, soddisfatto per l’avvio dei lavori di riqualificazione della cittadella del Rugby. “Diventerà una vera e propria casa dello sport con un campo da rugby in sintetico, la rigenerazione del campo 1, un campo in erba illuminato per il minirugby, un campo polifunzionale calcio a 5/pallavolo, un campo da beach e uno da bocce” conferma l’assessore.

Ma ovviamente il dinamico amministratore non si ferma qui: “Questo è uno degli interventi previsti, ma nei prossimi mesi ne abbiamo in programma altri su impianti sportivi comunali tra cui alcuni già definiti: l’ampliamento e ristrutturazione degli spogliatoi oltre alla riqualificazione delle palestre dei Capannoni Jona, la costruzione con riqualificazione di una piattaforma polivalente per basket, calcetto, e minivolley alle Ferriere Ercole e la riqualificazione della palestra Monti. Inoltre abbiamo avviato l’iter per il nuovo palazzetto dello Sport in Piazza d’Armi.”

Post expires at 2:53pm on Saturday May 29th, 2021