Le “Valigie” di Raffaele Iachetti in mostra a Palazzo Ottolenghi

Si è inaugurata il 20 giugno a Palazzo Ottolenghi “Valigie”, mostra di Raffaele Iachetti che resterà aperta per tutta la durata di AstiTeatro e AstiMusica, composta da 60 opere pittoriche su carta, un’installazione scultorea ed una videoproiezione ottenuta dal montaggio di 27 spezzoni che raccontano la valigia, tratti da altrettanti film famosi.
Spiega l’artista: “Se in aeroporto o in una stazione posiamo lo sguardo su qualsiasi valigia: piccola, enorme, raffinata, sgangherata, firmata o taroccata, rigida o in tela, con cerniera o a scatto e ci mettiamo a fantasticare su partenza e destinazione, ci ritroviamo a centrifugare mille congetture… Possiamo cercare indizi soffermandoci sul colore e sulla forma, ma inevitabilmente arriviamo a dirci che la risposta non sta nell’involucro, ma in ciò che questo contiene. Lì sono custoditi abiti, oggetti personali, doni, quaderni scritti o fogli bianchi… Insomma sotto varie forme: progetti, desideri, piaceri e doveri…”.
Raffaele Iachetti da anni svolge attività artistica di pittore e scultore. Ha collaborato con la compagnia teatrale “Gli Alfieri” di Asti per la realizzazione di oggetti scenici e con i Monti-Colla di Milano per la creazione di marionette teatrali.
La mostra è visitabile fino al 20 luglio dal martedì alla domenica con orario 15,30-19,30, ingresso libero.