La Sezione A.N.F.I di Asti ha collaborato alla raccolta tappi a favore della casa di accoglienza “La Madonnina di Candiolo”

 

Per il terzo anno consecutivo la Sezione di Asti ha collaborato alla raccolta di “tappi di plastica” donati alla casa di accoglienza “La Madonnina” di Candiolo. La consegna di 25 sacchi di tappi è avvenuta in Candiolo (TO), il 25 ottobre 2018 alla presenza del Presidente della Sezione A.N.F.I. di Asti, Brig.c. Cav. Michele Marchese, Rita Gozzellino e Doriana Berthod. La Madonnina, nata come ONLUS, offre ospitalità ai parenti dei malati di cancro in cura presso l’Istituto specializzato di Candiolo (TO) che non si possono permettere di sostenere il costo dell’albergo per il lungo periodo di degenza del proprio caro. La raccolta di “tappi di plastica” contribuisce alla realizzazione degli obbiettivi della casa di accoglienza. La ONLUS di Candiolo, infatti, grazie a un accordo con un’impresa specializzata nel riciclo della plastica a cui sono conferiti i tappi, riceve un’offerta in danaro che utilizza per la realizzazione di opere di manutenzione dell’immobile o l’acquisto di piccoli elettrodomestici che agevolano la permanenza degli ospiti.

La partecipazione dei membri dell’Associazione Finanzieri di Asti a questa iniziativa ha permesso di conoscere la difficile e sventurata realtà, spesso estranea alla vita di molti, di coloro che, anche molto giovani, sono colpiti da un male incurabile che ha cambiato per sempre la loro esistenza. Di fronte a tanta sofferenza, il sentimento di solidarietà che ha sempre animato gli appartenenti all’Associazione Finanzieri ha stimolato nuove iniziative volte alla promozione del caricatevole lavoro svolto dalla ONLUS a favore dei più deboli. Un primo risultato è stato ottenuto. La Ferrero di Alba, azienda leader mondiale nel settore del cioccolato, ha recentemente donato alla ONLUS porzioni monodose della famosa Nutella e un scatolone di merendine che sarà distribuita ai piccoli ospiti della casa di accoglienza. Un grazie particolare anche alla Concessionaria ERREBI Renault di Asti che ha messo a disposizione gratuitamente il furgone per il trasporto dei tappi.