La mostra “Wild Jungle” prolungata fino al 7 luglio

Appassionati di rettili e animali esotici, una buona notizia per voi. La mostra itinerante ‘Wild Jungle’ allunga la propria permanenza astigiana e resta al ‘Centro San Secondo’ fino al 7 luglio in via Carducci 22. Fino a domenica, nell’orario 15-22, si potrà quindi cogliere l’occasione di vedere dal vivo 150 specie di animali differenti, tra cui anfibi, serpenti, sauri, roditori, tartarughe, testuggini e insetti.
Specie rare, che difficilmente si possono vedere in Italia, frutto della passione degli organizzatori della mostra itinerante (in terra monferrina dal 22 giugno) per questo tipo di animali.
Una mostra particolarmente importante, che mette in contatto lo spettatore con animali che si vedono ormai solo nei libri o nei documentari, in via di estinzione. Un modo per sensibilizzare alla tutela della biodiversità e creare curiosità, cura e attenzione nei confronti di tutte le specie che abitano il nostro pianeta. Tra questi l’insetto stecco e l’insetto foglia, vari tipi di serpenti, tutti nati in cattività. Infatti nessuno degli animali presenti all’interno della mostra è stato prelevato dal proprio territorio di origine, un aspetto che rende ancora più preziosa questa bellissima esposizione.
Non vanno sprecati quindi questi ultimi giorni di apertura, che prevedono eccezionalmente un prolungato orario serale. Gli adulti pagano, per il biglietto di ingresso, otto euro, mentre i bambini hanno una riduzione e pagano cinque euro. Gratis i bimbi sotto i tre anni di età.
Per avere ulteriori informazioni relative alla mostra si può contattare il numero 333.8430222.