Salute e Bellezza

La moda del 2024: vestirsi come i nostri nonni

La “nuova” moda per la stagione 2024 attinge a un guardaroba d’altri tempi: quello dei nostri amati nonni.

Negli ultimi anni, la moda ha preso una svolta sorprendente, riportandoci indietro nel tempo con un’eleganza senza tempo. Il 2024 sembra essere l’anno in cui l’abbigliamento ispirato ai nostri nonni sta diventando una vera e propria tendenza, portando con sé un mix affascinante di nostalgia, autenticità e stile vintage. Vestiti che sembrano essere stati prelevati direttamente dall’armadio dei nostri nonni stanno facendo la loro comparsa nelle passerelle di tutto il mondo. Vestiti dalle linee pulite degli anni ’50, gli audaci motivi floreali degli anni ’60 e la sfrenata creatività degli anni ’80 stanno riempiendo gli scaffali dei negozi di moda di lusso e delle catene di abbigliamento di massa. La scelta di vestirsi come i nostri nonni va oltre l’aspetto estetico.
La crescente consapevolezza ambientale ha portato a un interesse per l’abbigliamento di seconda mano e al riciclo della moda: la tendenza retrò del 2024 incoraggia la sostenibilità attraverso l’acquisto di capi vintage ricamati con gli stili del passato.

Da Audrey Hepburn a James Dean, le icone del passato sono diventate le muse della moda moderna, influenzando la scelta dei colori, i tagli e gli accessori. Tra i pezzi iconici di questa tendenza troviamo gilet e cardigan, versatili e confortevoli e perfetti per completare un outfit che strizza l’occhio al passato, ancor meglio se sono abbinati a sciarpe, foulard e fazzoletti ton sur ton. Nei negozi tornano anche longuette e gonne dal taglio classico che arrivano appena sopra o sotto il ginocchio, pantaloni sartoriali e in velluto a coste, dalla vita molto alta, completi tweed e giacche a quadri (si pensi a icone come Jacqueline Kennedy e Lady Diana), cappotti spigati, calze di nylon nere o color carne o polvere. Altri elementi per completare il look retró sono gli occhiali da aviatore, citati prima, o quelli con montatura tartarugata, fiocchetti di raso, dettagli con le perle, colletti smerlati, baschi e coppole in lana, cinturine color cuoio. Non ci resta che andare a bere una tazza di thè dai nostri nonni e spulciare nei loro armadi!

Valentina Ferrero