La Croce Rossa: “Attenzione! Falsi gli operatori porta a porta”

Attenzione alle truffe! Ecco l’avviso diramato dalla sezione astigiana della Croce Rossa Italiana:
“Con riferimento all’evento epidemiologico che sta colpendo le regioni del Nord Italia, Piemonte compreso, si ritiene utile evidenziare e fornire alcuni informazioni. Sono giunte segnalazioni di sedicenti operatori della Croce Rossa Italiana (e anche di altre associazioni e istituzioni operanti nell’ambito socio-sanitario) che si presentano al domicilio
di persone anziane, direttamente o a seguito di telefonate, per eseguire tamponi per il Coronavirus e iniziative varie di prevenzione! Si tratta di impostori e truffatori che nulla
hanno a che vedere con la Croce Rossa o altre associazioni. Si prega pertanto chiunque venga in contatto con questi soggetti di non farli entrare nelle proprie abitazioni e di allertare le forze dell’ordine.
A seguito di numerose chiamate ricevute dalle nostre sedi da parte della popolazione, si evidenzia che il numero verde 800 894545 non è operativo in territorio piemontese ma è attivato dalla Regione Lombardia. Dovrebbero venir prese iniziative di medesima funzione
anche per la nostra Regione, ma al momento tale numero non ha valore in Piemonte.
Il Comitato CRI di Asti, in coordinamento con la Prefettura di Asti, al fine di garantire il massimo impegno per la prevenzione e il contenimento del virus in questione, ha predisposto e allestito una specifica ambulanza dotata di tutti i presidi specifici per il
trasporto. Tale mezzo specializzato potrà essere attivato se necessario dalla Prefettura che sta monitorando e coordinando tutte le operazioni”.