La Barbera Incontra 2019

Presenze da capogiro per il gran finale de La Barbera Incontra 2019. Oltre ottomila persone hanno affollato le strade e le piazze di San Damiano per partecipare alla giornata conclusiva della quinta edizione del festival agrimusicalletterario. Come un calice di buon vino sprigiona le sue note più fruttate solo se gustato fino in fondo, così la kermesse dedicata alla Barbera astigiana ha riservato le sue sorprese più belle proprio per la serata conclusiva. Un successo annunciato, ma non scontato, visto il recente passaggio di testimone a Palazzo Carlevaris, sicuramente favorito dalla buona collaborazione tra la nuova amministrazione, lo storico staff di volontari, l’Enoteca Regionale delle Colline Alfieri e le Pro loco di San Damiano e di Celle Enomondo.  Nella mattinata di domenica, mentre per le vie della città costellate di bancarelle si diffondevano le arie festose della Donkey Stuzzica Band, all’Enozone i sommelier dell’O.N.A.V. proponevano agli ospiti arrivati per l’aperitivo gli eccellenti vini locali. Sul palcoscenico di Piazza Superiore, intanto, andava in scena la cultura con le premiazioni dei concorsi BarberArt e Cittadino nel mio paese e la presentazione del romanzo “Le due vigne”, scritto da Luigina Lorenzi Zago, ambientato tra le colline del Monferrato ed edito da Buendia Books. Per il terzo anno consecutivo la web radio di Socialsounds ha scandito i momenti principali della giornata. Alle 19 con l’Acoustic Power Band la platea accorsa numerosa ha atteso l’arrivo del primo superospite, Mauro Coruzzi, in arte Platinette, che ha dato vita con l’arguto carisma di sempre a un autentico varietà, tra monologhi e canzoni omaggio ai più grandi artisti del panorama musicale italiano. Tutto esaurito in Piazza Vivace (1275) per il concerto di Giusy Ferreri, che ha scelto San Damiano per la prima data del suo tour Live 2019. Accolta tra lunghi applausi da una folla entusiasta, per oltre due ore la cantautrice palermitana ha fatto ascoltare i pezzi più famosi del suo repertorio e lanciato le sue hit dell’estate.

PREMIAZIONI

CITTADINO NEL MIO PAESE

  • 3° CLASSIFICATO: Progetti relativi al miglioramento di piazza 1275 con panchine, alberi, fontanelle, portabici per renderlo un luogo di ritrovo più accogliente per i ragazzi. I vincitori sono: gli alunni della Scuola Sec. di II grado + un alunno dell’Istituto alberghiero “Penna”.
  • 2° CLASSIFICATO: Progetto di educazione ambientale con esperti, rivolto a tutti i cittadini per sensibilizzarli alle tematiche ecologiche. Il vincitore è Andrea Fara della classe V C della scuola primaria Gesualdo Nosengo.
  • 1° CLASSIFICATO:  Percorso in mezzo alle vigne in località S. Luigi per raggiungere una panchina gigante affiancata da una fontanella. La vincitrice è Durante Noemi della classe III C Scuola Sec. di II grado V. Alfieri.

Il progetto vincitore verrà realizzato con un budget di 1000 euro nei prossimi mesi.

BARBER ART

III  edizione del premio che promuove la regina del nostro festival, declinata in tutte le sue varianti.

Il premio vuole valorizzare la Barbera intesa come cultura popolare, vinicola, territoriale ed enologica ed è rivolto agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado ad indirizzo artistico del Piemonte.

Le opere dei giovani artisti saranno cedute a chi ne farà richiesta a fronte di una donazione libera a organizzazioni con finalità sociali e culturali che operano sul territorio sandamianese.

Quest’anno sono pervenute 26 opere fotografiche, tra le quali vengono premiate le seguenti:

  • Premio Speciale Giuria all’opera “Baccanale” di Signorile Maddalena, classe IV E Liceo Artistico “Aldo Passoni” di Torino. (200 euro)
  • 3° PREMIO all’opera “La Strada del vino” di Mancin Denise, classe IV E Liceo Artistico “Aldo Passoni” di Torino. (200 euro)
  • 2° PREMIO all’opera “Vite” di Casale Francesca, classe IV E Liceo Artistico “Aldo Passoni” di Torino. (250 euro)
  • 1° PREMIO all’opera “Metamorfosi” di Porello Romina, classe IV E Liceo Artistico “Aldo Passoni” di Torino. (350 euro)

Sulla scia del bilancio molto positivo di questa edizione, il Comune di San Damiano dà a tutti l’appuntamento al prossimo anno.