Juve, è fatta: arriva Matthijs De Ligt; Grizmann si allena già a Barcellona

Juve affamata. Se il colpo del 2018 era stato, senza dubbio, l’arrivo di Ronaldo a Vinovo, quest’anno il colpo da maestro dei bianconeri è l’ufficializzazione di Matthijs De Ligt. Il talento olandese, nato a Leiderdorp nell’agosto del 1999, è considerato uno dei maggiori talenti in difesa del panorama mondiale.
Cresciuto nell’Aiax fa parte dalla nazionale olandese dai tempi dell’Under 15, con la squadra olandese, autrice di un cammino spettacolare nell’ultima Champions, ha totalizzato 177 presenza e 13 reti, calcolando campionato, coppe nazionali, internazionali e continentali.
Il nuovo top player per la corte di Maurizio Sarri costerà 75 milioni ed è approdato a Torino per le visite mediche il 16 luglio (martedì).

Griezmann al Barcellona
Colpaccio anche per il Barcellona, che finalmente riesce a chiudere l’accordo per strappare all’Atletico Madrid il suo pupillo, campione del Mondo, Antoine Griezmann. Un affare da 120 milioni di euro che lega il talento francese alla squadra blaugrana fino al 2024. L’attaccante andrà a completare il tridente formato da altri due cavalli di razza, Leo Messi e Luis Suarez. “L’obiettivo è vincere tutto, Champions compresa”, ha dichiarato appena arrivato le petit diable. Un acquisto tutt’altro che facile, visto che i madrilegni non hanno voluto trattare e la società catalana ha dovuto pagare la clausola recissoria. Per riuscire a portare il talento nella terra di Gaudì la società ha dovuto chiedere un prestito di 35 milioni e per gli altri 85 hanno anticipato lo sconto, di pari cifra, di giocatori già venduti che dovevano ancora essere pagati. Un’ operazione, quest’ultima, denominata factoring, che ha permesso di ottenere liquidità immediata senza rischi di incertezze per il club. Fra le cessioni più remunerative dei catalani in attesa di incasso figura soprattutto quella di André Gomes, passato all’Everton per 28 milioni di euro. Un mercato, quello blaugrana, finora piuttosto sbilanciato, con uscite per 233 milioni ed entrate che superano di poche unità i 100 milioni di euro.

Calendario Serie A
Il campionato di calcio inizierà verso fine agosto, precisamente il 25, anche se i primi anticipi sono previsti già per il 24. Questa mattina la Lega di Serie A ha ufficializzato le date della nuova stagione, confermando le indiscrezioni degli ultimi mesi. Stagione nella quale sono previste quattro soste per gli impegni della Nazionale (8 settembre, 13 ottobre, 17 novembre 2019 e 29 marzo 2020) e una, nel weekend del 28 e 29 dicembre, per le festività di fine anno (ultima giornata il 22 dicembre 2019, ripresa il 5 gennaio 2020). Tre i turni infrasettimanali: mercoledì 25 settembre, mercoledì 30 ottobre 2019 e mercoledì 22 aprile 2020.