Judo: la Polisportiva soffre a Bergamo

Difficile week-end per gli atleti della Polisportiva Astigiana che sabato e domenica sono stati impegnati nel Torneo Internazionale Sankaku di Bergamo che ha visto la partecipazione di atleti arrivare da Svizzera ed Egitto oltre che da tutta Italia.
Impegnativa soprattutto la gara di domenica riservata agli Under 15 perchè ultima tappa nazionale del Trofeo Italia, valido per l’acquisizione di punti per la ranking list che qualifica ai campionati italiani che si disputeranno a dicembre a Roma.
Il miglior risultato è stato quello di Vittoria Bussolino classificatasi settima nel peso fino a 52 kg, mentre la sorella Alessandra (kg.48) e il compagno di palestra Sebastiano Bacci (kg. 55 ) non andavano oltre il primo incontro. Sconfitta con riserva per Ottavia Musso nella gara riservata alle Under 18 che reduce dal successo di Catania della scorsa settimana, primo oro in un Gran Prix nazionale, si è cimentata nella categoria superiore di peso, non riuscendo a prendere ancora bene le misure delle sue avversarie. Settimo posto anche per Sara Lorenzi nel peso fino a 63 kg che dopo una imprudenza nel primo incontro , si riprende bene e scala la classifica. – Peccato per Vittoria – commenta il Tecnico Cristina Cirillo – che ha regalato l’incontro che l’avrebbe vista accedere alla finalina valida per la medaglia di bronzo. Spero che questo le serva da esperienza per le prossime gare in previsione della finale degli italiani.