Installazione nuovi autovelox in Asti

Nei prossimi giorni compariranno su alcune strade comunali i box arancioni che potranno ospitare gli autovelox. Finalmente, infatti, dopo alcuni ritardi dovuti alle procedure di gara, è stata individuata la ditta aggiudicatrice dell’appalto per la fornitura e l’installazione degli autovelox, al fine di contrastare l’alta velocità e la guida non corretta e potenzialmente lesiva dell’incolumità dei cittadini. “Interveniamo con una prima installazione di 6 box – riferisce l’Assessore ai LL.PP Stefania Morra – corso Alba in prossimità della scuola Laiolo, corso Savona, via Cuneo, corso Ivrea, viale Don Bianco in prossimità dell’Inter sezione con via Don Gallo. In queste postazioni verrà inserito un autovelox mobile che potrà rilevare tutti i mezzi che superano il limite dei 50 km/h. Verrà inoltre installata una postazione, già autorizzata con decreto prefettizio, con rilevatore di velocità fisso fra il concentrico di Quarto e il concentrico di Valenzani sulla strada Provinciale n. 14”. “Lo scopo – aggiunge il Sindaco Maurizio Rasero – non è fare cassa, ma migliorare la sicurezza stradale e controllare la guida scorretta nei punti più sensibili. In questi mesi, infatti, numerose sono state le richieste degli astigiani di posizionare gli autovelox in punti diversi della città. Mi preme quindi far presente che questa prima installazione di 6 box sarà seguita da altri interventi proprio per far fronte il più possibile alle problematiche segnalate. Per ora sono in corso i lavori di installazione dei box e della segnaletica verticale di preavviso: verrà data opportuna informazione nel momento in cui la strumentazione sarà funzionante”.