Indetto sciopero benzinai per il 6 e il 7 novembre

Novembre inizia all’insegna dello sciopero. Il 6 e il 7 novembre, infatti, i benzinai hanno indetto uno sciopero “”Contro l’illegalità figlia delle liberalizzazioni selvagge – si legge in un comunicato – ed il mancato intervento di compagnie, organizzazioni e governo per riformare il settore. I benzinai aderenti Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio proclamano 2 giorni di sciopero. la protesta con la chiusura degli impianti su strade ed autostrade, è stata fissata per il 6 ed il 7 novembre prossimi e prevede anche un ‘concentramento’ sotto il Parlamento”.
Bisognerà dunque attrezzarsi per tempo in modo da non restare senza benzina, diesel o gasolio. Importante anche programmare con largo anticipo eventuali viaggi a lungo termine, visto che da comunicato si sottolinea lo stop anche dei distributori autostradali.