In riferimento agli articoli su “La Stampa” – ASTI pag. 40 del 16 marzo 2021

Credo sia utile una precisazione in merito a quanto letto e appreso questa mattina dagli organi di stampa.
Giovedì pomeriggio, insieme ai consiglieri Varca e Bassi, ho incontrato – come spesso accade per confrontarci su diversi temi – il Sindaco che ci ha reso edotti riguardo a quella che poteva essere un’opportunità per la città : inserire la scheda tecnica, progetti Recovery Found”, per la realizzazione di un “giardino verticale” sulla facciata del palazzo della Provincia. In qualità di Consiglieri, sia Comunali che Provinciali, abbiamo accolto favorevolmente la proposta, pur consapevoli, come giustamente sottolineato da Rasero, che ci siano ben altre priorità da mettere in campo e soprattutto in atto.
Non entro nel merito della condivisione o meno del progetto, ma come mette in evidenza il Sindaco era mio l’incarico in qualità di Vice Presidente nonché di portavoce dei miei colleghi di informare il Presidente Lanfranco dell’iniziativa posta in essere. Atto deferito a me sia per cordialità e
importanza istituzionale visti i ruoli che ricopro in questa maggioranza.
La lettera è stata formalmente consegnata al Presidente solo in pausa pranzo del venerdì poiché prima impegnata nella didattica a distanza, ma questo non ci ha impedito di sentirci informalmente, quindi prima che il comunicato on-line. Capisco di non essere il Sindaco, ma ….
A questo punto della vicenda non è mia intenzione aprire dibattiti o questioni di “lana caprina” poiché ritengo che i dibattiti debbano essere di ben più elevato spessore culturale nonché politico e neanche sostengo che questa sia opera imprescindibile per Asti e l’astigiano, ma ritengo che non si debba sminuire il lavoro dei consiglieri provinciali e soprattutto la comunicazione da me attuata.
Francesca Ragusa
Vice Presidente della Provincia di Asti

16/03/2021

Post expires at 11:09am on Sunday April 18th, 2021