Il Salone di Ginevra è confermato

Il Salone di Ginevra si farà, almeno questo è quello che per ora sembra trapelare dalle direttive svizzere. Il Coronavirus non dovrebbe avere conseguenze sulla manifestazione in programma dal 3 marzo, ma sarà comunque necessario prendere delle precauzioni. Espositori e ospiti dovranno stare attenti a non partire in caso di malessere nei 14 giorni precedenti alla kermesse, e sul posto verranno monitorate le condizioni fisiche dei partecipanti. Questo a meno che la situazione non dovesse aggravarsi o prendere una piega inaspettata nei prossimi giorni, nel caso le direttive potrebbero essere differenti. Come già annunciato in precedenza, l’organizzazione del Salone dell’auto sta monitorando l’emergenza sanitaria in contatto diretto con il Ministero della Salute svizzera e con le autorità del Cantone di Ginevra, e alcune misure (pubblicate sul sito del Salone) sono già state prese. È stato, per esempio, predisposto un accurato programma di pulizia, disinfezione nelle zone pubbliche (i bar, i ristoranti, le toilette) e sui touch screen informativi.