Il Monferrato Rugby fatica col Lecco ma riesce a spuntarla

Il secondo posto per ora è salvo. Il Monferrato Rugby tiene le distanze dal Rovato grazie alla vittoria di misura – 29-23 – contro il Lecco. Una partita faticosa iniziata nel peggiore dei modi per gli astigiani, che alla fine del primo tempo si sono trovati a dover rimontare un passivo di 5 a 20. La prima metta lombarda arriva dopo soli 120” A peggiorare le cose l’infortunio di Cainzo – una contrattura – che deve lasciare il posto a Kiptiu.
Nell’intervallo coach Mandelli sprona i suoi, che rientrano in campo pronti a riscattare la complicata situazione. Comincia la rimonta: prima il 12-20 dopo 5′, poi il 17-20 al quarto d’ora grazie alla meta realizzata da Heymans. L’ingresso di Foresio al posto di Kiptiu aiuta a dare vivacità all’azione; lo stesso giocatore ottiene una meta al 27′, concretizzata da Zucconi. Il vantaggio ottenuto diventa più corposo grazie a Brumana, che torna a casa con una doppietta (suoi i cinque punti del primo tempo).
A vincere, in Serie B, è anche la capolista Lumezzane, sempre più saldo nella sua prima posizione, che passeggia con Bergamo per 44-6. A vincere è però anche il Rovato a Genova – 32-38 – che tiene quindi la terza posizione a soli due punti dal secondo posto.
Classifica: I Centurioni R. Lumezzane 91, Asd Monferrato Rugby 77, Rugby Rovato Nordival 75, Chef Piacenza Rugby Club 61, Asd Rugby Bergamo 1950 56, Amatori R. Capoterra 46, Tutto Cialde Rugby Lecco 44, Rugby Varese 39, Amatori&Union Rugby Milano 30, Rugby Sondrio Sertori 29, Amatori Rugby Genova 18, Probiotical Amatori R. Novara 12.