Il 2 marzo per Asti in concerto in scena “Due volti del varietà”

Sabato 2 marzo alle ore 21,15 nel salone d’Onore di Palazzo Ottolenghi sesto appuntamento della manifestazione “ASTI IN CONCERTO promossa dal Circolo Filarmonico Astigiano con il Patrocinio della Regione Piemonte, del Comune di Asti, e realizzata grazie alla collaborazione con: Fondazione Piemonte dal Vivo, Assessorato alla Cultura del Comune di Asti, Fondazione Cassa di Risparmio di Torino
Ospiti: Filippo TONON, voce; Giannantonio MUTTO, pianoforte; Stefano CORSI, contrabbasso in Due volti del Varietà: Fred Buscaglione & Paolo Poli. Una nostalgica e divertente panoramica di due rappresentanti del Varietà italiano Fred Buscaglione e Paolo Poli. Il primo creatore di un personaggio vero e proprio ispirato ai gangster americani, a Clark Gable che, con i suoi baffetti e il doppiopetto gessato, interpretava canzoni che parlavano con ironia di “bulli e pupe”, di New York e di Chicago, di duri spietati con i nemici, ma sempre in balia delle donne e dell’alcool.
Il secondo con una forte connotazione comica, surreale ed onirica che, con ironia e eleganza interpreta anche le canzoni del periodo della guerra modificando la voce nelle varie interpretazioni dei diversi brani. Programma: Mi sei rimasta negli occhi, Voglio scoprir l’America ciao Joe, Nel cielo dei bars Sofisticata, Che notte, Criminalmente bella, Ninna nanna del duro, Eri piccola, Guarda che luna, La madre dell’alpino Leggenda rossa, Soldatini di ferro, La canzone delle canzoni, La mia danese Qualcuno cammina, Scugnizzo, Io non ballo, Patatina, Basta con la canasta Siamo sette vedovelle