Hot Stone: il calore che fa bene ai muscoli

Pietre calde per decontrarre i muscoli. Un rimedio efficace e innovativo per distendere punti troppo contratti. Questa tecnica mescola l’utilizzo di manovre occidentali fisiologiche a elementi dell’Ayurveda, e aiuta a dare sollievo per molti disturbi. Nel massaggio hot stone, l’operatore effettua un massaggio con pietre lisce e calde, le quali svolgono una funzione molto simile a quella delle mani. Le pietre calde vengono così apposte in determinati punti del corpo per coadiuvare l’azione del massaggio con le mani, creando così una piacevole variante per il massaggio classico e più tradizionale. Le pietre vengono scaldate negli appositi scaldini o pentole scalda-pietre, a circa 50/60°, e posizionate sui vari punti del corpo durante il massaggio; possono essere usate anche per massaggiare varie zone del fisico, a secondo del trattamento. Le pietre, rilasciando il calore durante il trattamento, sciolgono le contratture muscolari, riattivano la circolazione e purificano la pelle.
Il massaggio Hot Stone è utile anche in caso di accumulo di stress, affaticamento e stanchezza, sia fisica che psichica, grazie alla sinergia del massaggio manuale insieme alle pietre calde.