Fulvio Marino ad Asti ospite di Coldiretti

Nell’ambito del Magico Paese di Natale, il mugnaio più famoso d’Italia e non solo

Presentazione e firma-copie del libro: “Pizza per tutti” in piazza San Secondo

********

 Si fa in fretta a dire pizza, ma dietro ad una signora pizza ci sono prodotti di qualità, quelli selezionati da un’agricoltura attenta e rigorosa, e c’è la lunga esperienza/conoscenza di mugnai sopraffini.

Accanto a Coldiretti chi, dunque, meglio di un mugnaio, tra i più autorevoli che ci siano nel panorama nazionale e non solo, può svelare tutti i segreti per la preparazione di una grande pizza partendo da ingredienti, impasti, ricette e metodi di cottura?

Sabato 12 novembre (ore 10,30), nel Palatartufo di piazza San Secondo ad Asti, arriverà Fulvio Marino, il mugnaio di terza generazione più famoso d’Italia, e non solo, responsabile delle panetterie Eataly nel mondo e tra i volti più apprezzati della trasmissione televisiva “E’ sempre mezzogiorno” in onda su Rai 1, ospite di Coldiretti Asti, nella giornata di inaugurazione del Magico Paese di Natale.

Per l’occasione, Fulvio presenterà il suo ultimo libro “Pizza per tutti” edito Mondadori, non un semplice ricettario, ma un viaggio articolato e complesso che parte dal mondo dell’agricoltura e delle farine, per poi arrivare agli impasti e alle numerose ricette di pizza. Duecento e trentasette pagine per parlare di: ingredienti, grani, farine, impasti, prefermenti, tecniche di preparazione, cotture e strumenti, per culminare con le diverse ricette suddivise per ore di lievitazione. Eh sì, perché a fare la differenza, è anche il tempo di lievitazione con ricette che vanno dalle 0-12 ore alle 12-24 ore fino alle oltre 24 ore. 

Per avere una buona pizza, prima di tutto, ci vuole una buona farina e una buona farina è il risultato di diversi fattori che partono dal campo, quindi, dall’agricoltura, per poi terminare nel mulino – anticipa Marino.

Dalle farine ai cereali, dal latte alle mozzarelle, dalla salsa di pomodoro all’olio, fino al sale, all’acqua, al malto e alle patate, la mattinata sarà occasione per addentrarsi nell’universo mondo della pizza, ovvero, per imparare a cucinare una pizza che non risulti solamente buona al palato, bensì, leggera e condita con ingredienti sani, che provengano da buoni produttori di materie prime.

In quest’ottica di principio, ben si collocano i nostri contadini le cui materie prime sono prodotte nel rispetto della tradizione e nell’osservanza delle migliori tecniche agronomiche e di produzione che garantiscano alimenti sani e genuini – sottolineano il Presidente Coldiretti Asti Marco Reggio e il Direttore Diego Furia; – alimenti che ben esprimono il territorio tenendo conto delle caratteristiche dei diversi areali di produzione”.

Ingresso libero. Al termine della presentazione, l’autore si intratterrà col firma-copie.