Ecco la nuova Bmw Serie 1

Amanti della Bmw, una bellissima notizia per voi. Ottobre è finalmente arrivato, e con lui anche la nuova Serie 1. La trazione posteriore ha ceduto il posto a quella anteriore, ma il piacere della guida è rimasto assolutamente intatto. Potenza, utilità e connettività si combinano insieme alla perfezione, donando alla terza generazione del modello quella qualità in più che la rende perfetta come vettura compatta.
La silhouette della vettura è fluida, il nuovo design lascia un segno indelebile dentro e fuori. Iniziando dal frontale dinamico con il grande doppio rene e la larga grembialatura, le linee precise e parallele si ricongiungono direttamente al profilo fluido del tetto per proseguire poi fino al caratteristico posteriore. La vera classe della Nuova BMW Serie 1 si evidenzia subito anche negli interni: i passeggeri godono di un ambiente spazioso e aperto, invitante e piacevole. Il moderno cockpit si distingue per un allestimento ergonomico e ottimizzato, ampi display digitali optional con orientamento al guidatore. Un allestimento prodotto con materiali di gran pregio e le rifiniture premium esaltano la fattura dei vari elementi. Il sistema dell’infotainment resta uno dei punti di riferimento del settore per velocità e completezza. Il bagagliaio è più grande di prima di 20 litri, salendo quindi a 380 totali
L’assetto sportivo è caratterizzato da un ribassamento delle sospensioni di circa dieci millimetri, comprende molle più corte, un settaggio più rigido degli ammortizzatori e stabilizzatori più duri. Questo crea una taratura ancora più diretta che rende possibile uno stile di guida molto dinamico.
Lo sterzo sportivo M con Servotroni permette di ottenere una risposta diretta e immediata dello sterzo, cosa che permette di ridurre notevolmente i movimenti utili per sterzare. Di conseguenza aumenta la precisione e migliora l’handling nelle curve strette e nelle svolte, o in caso di manovre improvvise per evitare degli ostacoli.
Come di consuetudine, anche la nuova BMW Serie 1 avrà un’ampia disponibilità di motorizzazioni benzina e diesel. Doppia opzione per i benzina con le versioni 118i (1.5 da 140 CV) ed M135i XDrive (2.0 da 306 CV), mentre per quanto riguarda i motori a gasolio sono tre le scelte: 1.5 da 116 CV (116d), 2.0 da 150 CV (118d) e 2.0 da 190 CV (120d xDrive).
Chiudendo con le trasmissioni, le varianti 118i, 116d e 118d hanno di serie il cambio manuale a sei rapporti, mentre sulla 120d xDrive e sulla M135i xDrive c’è lo Steptronic otto rapporti come equipaggiamento base.
Un altro importante confort offerto dalla nuova Bmw Serie 1 è la digital key. Niente più chiavi da cercare o da recuperare, basterà utilizzare il proprio smartphone, che servirà sia per aprire e chiudere la macchina sia per avviare il motore. L’App vale per cinque apparecchi differenti.
Sul mercato italiano la vettura, la cui produzione è iniziata in luglio e in vendita a partire dai primi di ottobre, parte dai 28.000 euro per la 118i (Diesel: 28.800 per la 116d, 32.100 per la 118d e 40.700 per la 120d) Il top di gamma, la M135i xDrive ha un costo di 47.000 euro. Sono cinque gli allestimenti disponibili per la rinnovata compatta del marchio tedesco: Advantage, Business Advantage, Sport, Luxury ed M Sport.