Due cortili rinnovati e ristrutturati grazie all’ultima edizione del Gulla

Domenica scorsa sono stati inaugurati i cortili delle scuole elementari astigiane Anna Frank e Giovanni Pascoli, dopo un lavoro durato quasi due mesi. Entrambi i cortili, prima dei vari interventi, erano in uno stato di degrado e certamente non erano dei luoghi adatti ad ospitare attività educative, formative e di svago rivolte agli studenti delle scuole. Ora, grazie agli interventi finanziati dall’associazione no profit Amici di Luca, sono finalmente diventati luoghi adatti, sicuri e accessibili a tutti gli studenti.
L’associazione Amici di Luca è una realtà astigiana in forte crescita che da 12 anni organizza un evento annuale in ricordo di Luca Gulinelli. Ogni anno grazie alle donazioni e al
ricavato dell’evento è in grado di progettare e finanziare progetti di riqualificazione urbanistica all’interno delle scuole della nostra città. L’ultima edizione de Il Gulla, svoltasi allo stadio comunale dal 2 al 9 giugno scorso, ha avuto un successo incredibile coinvolgendo più di 2 mila persone al giorno, grazie ai tantissimi tornei di calcio, a una street food targata AICI (Associazione Italiana Cuochi Itineranti) e a 18 concerti in 8 giorni.
Alberto Marenco, presidente dell’ associazione, ha commentato: “Siamo davvero orgogliosi di quanto fatto. Ora più di 500 bambini hanno a disposizione un luogo adatto e sicuro dove crescere insieme! L’evento che organizziamo in ricordo di Luca oltre ad offrire alla comunità astigiana un momento di sano sport e di tanto spettacolo culturale, permette di realizzare opere di riqualificazione necessarie e che toccano da vicino la stessa comunità.”
Grazie al supporto dell’artista Nicola Coluciello è stato realizzato insieme ai bambini della scuola Pascoli il murales più grande di Asti e presso la scuola Frank sono stati realizzati una decina di giochi dipinti a terra.