Dopo 16 anni torna la festa del ringraziamento della Coldiretti Asti

Dopo sedici anni di assenza, la Giornata provinciale del Ringraziamento di Coldiretti Asti, torna nella città capoluogo. L’appuntamento annuale itinerante, organizzato per suggellare la fine della stagione agraria, riunire la base associativa in un momento di festa aperto anche alla cittadinanza e proporre spunti e riflessioni sul presente e sul futuro del settore primario, si terrà in Cattedrale, domenica prossima, 18 novembre.
Il programma prevede alle ore 9,30 il ritrovo dei coltivatori, delle autorità e dei sindaci dell’Astigiano nella Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta e San Gottardo. Alle 10,30 la solenne celebrazione Eucaristica del Ringraziamento presieduta dal Vescovo di Asti, Mons. Marco Prastaro, con la concelebrazione di don Francesco Cartello, Consigliere Ecclesiastico di Coldiretti Asti, e dal parroco don Paolo Carrer. Seguirà la benedizione degli operatori delle macchine e delle attrezzature agricole.
Come ormai da tradizione, la giornata si concluderà con il pranzo sociale, a cura della Agenzia di Formazione Professionale Colline Astigiane, presso la sede di Asti (ingresso in Via Mazzini 14).
La Festa provinciale del Ringraziamento, come ogni anno, oltre all’importante appuntamento spirituale, sarà completata da due altri interessanti approfondimenti e riflessioni, uno sulle strategie future di valorizzazione del settore primario e uno sulle qualità della nuova annata vitivinicola. Entrambi gli appuntamenti si terranno al “Centro Culturale Cittadino San Secondo” di Via Carducci 22 ad Asti, il primo, il “Forum dell’Economia Agroalimentare dell’Astigiano”, è programmato per venerdì 30 novembre, il secondo, l’”Anteprima della Barbera d’Asti Docg” è fissato per mercoledì 5 dicembre.
Saranno due incontri di alto livello. Il “Forum dell’Economia Agroalimentare dell’Astigiano”, ricomprenderà la Conferenza Stampa di consuntivo dell’annata agraria, e traccerà una rinnovata progettualità dell’intero settore primario, con l’analisi delle principali filiere produttive e le prospettive di accordi fra i vari attori del sistema agroalimentare dell’Astigiano. L’”Anteprima Barbera” confermerà la sua formula del meeting di degustazione rivolto ai tecnici e agli operatori del settore, per una prima analisi delle caratteristiche e potenzialità della nuova annata. La serata sarà condotta da Vincenzo Gerbi docente del Disafa dell’Università di Torino e Secondo Rabbione responsabile del Centro Studi Vini del Piemonte.
Per informazioni e prenotazioni per la Festa Provinciale del Ringraziamento, si può contattare la segreteria di Coldiretti Asti al numero telefonico 0141.380431 oppure l’ufficio Zona di Asti al numero 0141.380423.
Coldiretti Asti aderisce alla Colletta Alimentare
Tra le iniziative collegate alla Festa annuale del Ringraziamento, Coldiretti partecipa in modo significativo alla realizzazione della ventiduesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, sabato 24 novembre presso i principali supermercati della provincia di Asti.
I ragazzi di Giovani Impresa Coldiretti sono già tutti mobilitati per prestare volontariamente un po’ del proprio tempo e raccogliere gli alimenti.

INIZIATIVE DELLA FESTA DEL RINGRAZIAMENTO
Domenica 18 novembre
“Giornata provinciale del Ringraziamento”, ore 9,30 ad Asti in Cattedrale
Sabato 24 novembre
Coldiretti aderisce alla “Colletta Alimentare”, per tutto il giorno nei principali supermercati dell’Astigiano
Venerdì 30 novembre
“Forum Coldiretti dell’Economia Agroalimentare dell’Astigiano”, ore 10 ad Asti Via Carducci 22 – Centro Culturale Cittadino San Secondo
Mercoledì 5 dicembre
“L’Anteprima della Barbera d’Asti DOCG 2016”, ore 17 ad Asti – Via Carducci 22 Centro Culturale Cittadino San Secondo