“Dante, il fascino delle parole”: arriva a Moncalvo

“Dante, il fascino delle parole”: arriva a Moncalvo il nuovo simposio con illustri esperti, a promuoverlo il locale Museo Civico venerdì 10 settembre presso gli Antichi Portici

Arte da ammirare, arte e cultura da approfondire. A Moncalvo, dopo il vernissage della mostra dedicata a Italo Cremona, in corso presso il locale Museo Civico, è la volta, nella settimana in corso, del “Symposium”, un incontro che vedrà ospiti nella città aleramica vari esperti di tematiche culturali che interverranno sul focus scelto per l’incontro: “Dante, il fascino delle parole”. Proprio il sommo poeta, in occasione del settecentesimo anniversario della sua morte, era stato negli scorsi mesi la “musa ispiratrice” della prima esposizione temporanea scelta da A.L.E.R.A.MO. Onlus nel calendario annuale di mostre periodiche proposte presso i locali di via Caccia e ora torna a stimolare l’effervescenza culturale moncalvese grazie al simposio previsto per venerdì prossimo 10 settembre, con inizio alle ore 17.30 presso gli Antichi Portici di piazza Carlo Alberto, in collaborazione con il Comune di Moncalvo e con Tenuta La Fiammenga di Cioccaro di Penango. Organizzato a sei mani fra A.L.E.R.A.MO. Onlus, il giornalista Giuseppe Prosio e il vicesindaco di Moncalvo Andrea Giroldo, il momento sarà moderato dalla presidente del sodalizio gestore del Museo Civico Maria Rita Mottola e vedrà fra i relatori il professore Emerito dell’Università di Firenze (dove ha insegnato Linguistica Generale per molti anni) Leonardo M. Savoia, lo storico monferrino Dionigi Roggero, docente e giornalista che parlerà circa “Il ‘Gran Marchese’ di Monferrato e il frate francescano Ubertino da Casale”, il prof. Bruno Nacci, curatore di classici della letteratura francese che tratterà il tema “Pascoli e Dante un incontro insospettabile” ed ancora il duo teatrale, attivo presso numerosi festival di rilevanza nazionale, composto da Ileana Spalla e Sergio Danzi i quali porteranno il loro contributo relativo a “L’importanza delle parole nel Teatro e la teatralità della Commedia”.

E a questi interventi dal vivo si aggiungerà un collegamento a distanza, previsto nell’ambito del gemellaggio recentemente sancito fra Moncalvo e la città siciliana di Patti, legata al territorio monferrino dall’aver condiviso vicende di esponenti della stirpe aleramica. Dalla località messinese giungerà in diretta il contributo riguardante alcuni personaggi di spicco della storia medievale europea, inseriti dallo stesso Dante nella sua “Divina Commedia” ovvero Manfredi di Sicilia e Federico III Re di Sicilia citati dal sommo poeta nel Purgatorio e discendenti di Adelasia del Vasto, migrata dal Nord-Ovest verso la Sicilia per diventare “Gran Contessa” le cui spoglie mortali riposano ancora oggi nella Cattedrale di Patti.

Nel frattempo le prime giornate di apertura della mostra dedicata a Italo Cremona hanno fatto riscontrare apprezzamenti da parte dei visitatori che potranno continuare a ammirare le opere esposte, unitamente alla collezione permanente del Museo, sino a domenica 17 ottobre approfittando delle aperture previste ogni fine settimana (sabato e domenica, dalle 10 alle 18). Presso il Museo Civico di Moncalvo è inoltre possibile anche prenotare visite infrasettimanali per gruppi di almeno 5 persone al numero telefonico 351 9493084.

Post expires at 9:23am on Wednesday September 29th, 2021