Daniele Turino, un allenatore da serie A per il Club76

La notizia di un nuovo innesto era già nell’aria ma, come ogni anno, il Club76 riesce a lasciare a bocca aperta tutti gli appassionati di pallavolo per la prestigiosità dei tasselli che si aggiungono al già ricco mosaico di figure tecniche. Dalla stagione 2021/22 il Club76 potrà contare su un nuovo fondamentale arrivo all’interno del robusto staff tecnico. Dopo dieci anni ricchi di soddisfazioni e successi a Bergamo, Daniele Turino, torinese classe 1978, approderà al Club76 con un incarico su misura per un tecnico della sua esperienza e capacità: sarà responsabile tecnico dell’area Gold d’elite (U18, U16, U14) del progetto biancoblu, oltre che allenatore della B2/Under 18.

Si tratta di un innesto importantissimo per dare ulteriore impulso alla crescita delle squadre giovanili del Club76.

Torno per un progetto ben definito: far crescere il settore giovanile per far sì che negli anni sia un serbatoio interessante per la prima e quante più ragazze possibile si affaccino alla serie A”, spiega il coach torinese. Per Daniele, che aveva già lavorato nel chierese dal 2001 al 2011, allenando le squadre dell’InVolley nelle categorie giovanili e regionali e conquistando due scudetti giovanili (U15 e U16) al fianco di Stefano Lavarini, si tratta infatti di un ritorno in terra piemontese, dopo due splendidi lustri vissuti da protagonista assoluto in quel di Bergamo e l’ultimo anno trascorso, con il ruolo di primo allenatore, sulla panchina della Serie A1 alla guida proprio delle bergamasche. “Sono proiettato al lavoro per far crescere le ragazze e fare bene con il Club76. Max Gallo e Stefano Gay mi hanno prospettato un progetto bello e concreto che mi piace parecchio: lo sposo in pieno. È stato proprio questo progetto che mi ha convinto a tornare a casa. Come tutti gli allenatori che hanno fatto la serie A, non nascondo che mi sarebbe piaciuto restare nella massima categoria, ma quando ho ricevuto questa proposta la scelta è stata semplice”.

Un colpo incredibile, quindi, quello messo a segno dalla dirigenza del Club76, che confida ora in un’ottima chiusura di un’annata resa complicata dalla pandemia per poi ripartire, la prossima stagione, con chi di settore giovanile ha già più volte dimostrato di intendersene. “Siamo molto felici che Daniele abbia accolto il nostro invito – commenta soddisfatto Beppe Basso, ds del Club76 – e siamo sicuri che tutto il movimento potrà trarre giovamento dal suo arrivo. Colgo l’occasione per ringraziare Marco Sinibaldi per il prezioso e puntuale lavoro svolto in questi anni e per fargli un sincero in bocca al lupo per un finale di stagione che ci auguriamo essere ricco di meritate soddisfazioni”.

Post expires at 10:56am on Friday August 20th, 2021